Jurassic World: il regno distrutto. E’ un film per bambini?

1
4268

E’ di nuovo tempo di dinosauri.
Il quinto film del franchise nato da Steven Spielberg arriva al cinema oggi 7 giugno.
Potevamo perderci l’anteprima??? Sia mai!

jurassic world il regno distrutto

Jurassic World: il regno distrutto è un film per bambini?

Bella domanda.
Avercela una risposta giusta che vale per tutti su un film come questo.
L’unica cosa certa è che è impossibile generalizzare.
Sappiamo benissimo che la maggior parte dei bambini crescono amando i dinosauri.
Li conoscono tutti. Sono parte dei loro giochi e la saga di Jurassic li ha avvicinati tantissimo al loro mondo. Ecco perchè sostanzialmente questi film piacciono ai bambini.
Però.
Questo film è decisamente ‘cupo’ e rispetto al precedente Jurassic World che già era indicato come +12, c’è una ‘giusta’ dose di terrore in più.
Dico giusta perchè in fondo parliamo di dinosauri. E il film per piacere, deve fare paura.

#Spaventometro 9

Esattamente come 9, secondo me è l’età minima che i bambini devono avere per varcare la soglia del cinema. Nove se, diciamolo chiaro, sono abituati a film di questo tipo. Altrimenti ci allineiamo al +12 indicato dalla casa di produzione.

Non ci sono scene cruente in cui i dinosauri divorano le persone. Certo come potete immaginare i dinosauri attaccano, le persone scappano e non sempre si salvano.
Ma non c’è sangue.
Diciamo che molte scene lasciano spazio all’immaginazione…
Però i dinosauri sono fatti bene, meravigliosamente bene. Soprattutto il nuovo protagonista: l’Indoraptor dall’aggressività illimitata. E quando te lo ritrovi a ruggire ferocemente sullo schermo a bocca spalancata, senza alcun tipo di preavviso con gli accenti musicali che sottolineano il giusto pathos beh beh… diciamo che qualche saltino sulla poltrona lo fai.
Ricordiamoci poi che al cinema c’è buio… e lo schermo è grande!

jurassic-world-il-regno-distrutto

VE L’HO detto.
I dinosauri fanno paura.
Ed è giusto così.

Altrimenti non piacerebbero ai bambini 😛

La trama del film

Sono passati tre anni da quando il parco divertimenti Jurassic World è stato distrutto dai dinosauri e dell’Indominus Rex, il dinosauro geneticamente modificato, resta solo lo scheletro sott’acqua. Isla Nublar è stata abbandonata dagli uomini ed è ora abitata unicamente dai dinosauri che lottano per sopravvivere.

A questo punto ci si pone una domanda:

Salvare i dinosauri dato che sono una specie a rischio al pari dei comuni animali, oppure lasciare che si RIestinguano, nuovamente  riportando l’equilibrio sulla Terra?

La logica imporrebbe di seguire la seconda ipotesi, ma se così fosse il film non andrebbe avanti :). E così, grazie al finanziamento dell’anziano Mr Lockwood che desidera più di ogni altra cosa salvare i dinosauri e dare loro una nuova casa, Claire e Owen tornano sull’isola.
Ma le cose non sono mai come sembrano… e Eli Mills che gestisce il patrimonio della fondazione di Mr Lockwood ha altri piani.

Meno male che c’è Blue…

Jurassic World Il regno distrutto la recensione

La scena nei titoli finali e poi.. aspettiamo il sequel!

Inserire una o più scene nei titoli finali oramai è un must. Non alzatevi quindi appena si accendono le luci, rimanete seduti e godetevi anche l’ultima scena.
Scoprirete che ci sarà sicuramente un sequel.
E in fondo ci sta, perchè di un nuovo Jurassic World c’è proprio bisogno. Che poi…

Umani e dinosauri sono fatti per coesistere?

Milanesedipendente, uno spiderfiglio a un marito che adoro. Sono una persona leale, cortese, pazza ma senza strafare, permalosissima e un po’ pignola. Avere a che fare con me non è semplice, ma se scatta la scintilla...

UN COMMENTO

Rispondi