L’uomo perfetto per la Canalis

Ultima modifica 18 Giugno 2018

 

Elisabetta Canalis pare proprio che non riesca ad accasarsi. Dopo aver collezionato fidanzati in tutti i continenti (uno fra tutti George Clooney), ora rilascia anche un vademecum del perfetto corteggiatore e dà qualche dritta sul come riuscire ad uscire con lei.

Lo fa dalle pagine spagnole di GQ.
Tanto per iniziare, il look è importante: jeans e maglietta bianca sono perfetti, per qualsiasi occasione.

E poi, lasciamo stare i corteggiamenti su social network: una bella telefonata è decisamente meglio, perchè lei vuole essere ascoltata, non importa se poi dall’altra parte non ci sia vero interesse in ciò che lei stia dicendo, l’importante è l’intenzione, no?!
E ancora… sì ad un uscita per vedere un bel film al cinema, ma niente di troppo impegnativo, pesante o, ancor peggio, horror: una commedia romantica è perfetta.
E poi tanta tanta conversazione, divertente e leggera.

Non disdegna neanche nel concedersi al primo appuntamento, che male ci sarebbe? In fondo si sente lusingata se sa che il suo corteggiatore anela a trascorrere subito la notte con lei…
E mi verrebbe qui da chiederle: Perchè, Elisabbè, cos’altro pensi che riesca a pensare un uomo in tua compagnia? Forse alla scissione dell’atomo o alla fame del mondo? Non credo proprio… anzi, non credo neanche che il sangue riesca a fluirgli fin sul cervello, a dirtela tutta, eh!

Ed infine, una seconda chance non la nega a nessuno: non si sa mai che al secondo appuntamento non ne esca fuori qualcosa di buono, ma meglio non esagerare con le insistenze, perchè sennò un bel destro in faccia è assicurato e la bella Eli, sa il fatto suo riguardo arti marziali, eh!
Non c’è traccia però del requisito: conto in banca… chissà se è una svista, questa, oppure se non conta veramente nulla… bah!

Micaela

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

GLI ULTIMI ARTICOLI

More article