Perché i nostri figli sono ossessionati dalle star di YouTube?

0
210

Ora che YouTube, a livello di visualizzazioni ed interazioni, ha superato la TV per ragazzi, le sue star sono diventate vere e proprie celebrità per i giovani fan.
La maggior parte dei genitori non tende a guardare video random su YouTube alla ricerca di qualcosa che possa attirare attenzione, ma e’ esattamente questo il modo con cui i bambini riescono a scovare queste persone.

youtube

Quindi è difficile capire perché personaggi comuni che trasmettono utilizzando una semplice webcam e una connessione ad Internet abbiano una presa così potente sui nostri figli. Ragion per cui sarebbe intelligente e giusto avere una certa consapevolezza di chi esattamente sono gli idoli mediatici dei nostri figli, soprattutto su YouTube.
Perché? Le celebrità di YouTube sono ancora più influenti delle celebrità tradizionali nel modellare le tendenze, guidare la cultura pop e influenzare le opinioni.

Tempo fa vi avevamo raccontato come gli youtubers nei loro video possano incentivare i giovani a mangiare male.

Mentre molti YouTuber raggiungono a volte la fama in maniera casuale e fortuita, altri invece, riescono ad ottenere una vera popolarità lavorano sodo sui contenuti e sulle interazioni.

I bravi YouTuber sono esperti nella creazione e modifica di video.

Sanno come rispondere a ciò che vogliono i loro spettatori ed eccellono nell’auto-promozione su tutti i social media, come Instagram, Facebook e Snapchat.
Sono anche molto veloci nel caricare video sui loro canali, proprio perché non hanno lo stesso tipo di tempi di produzione come accade in TV.

Questa velocità consente loro di commentare notizie, parlare di cultura pop, eventi attuali e persino video denominati IRL, che significa “In Real Life”, dove lo streamer trasmette momenti di vita reale ( andare per negozi , dal dentista ).
Quelli, per altro, che vano per la maggiore nei piccolissimi…

youtuber

Ecco la parte difficile per i genitori.

La natura ribelle di alcuni YouTuber spesso rende i bambini come loro.
Il video dello youtuber non ha sceneggiatura, ed il concetto del “quello che accadrà va comunque bene ed è divertente” è super attraente.
Forse i bambini hanno bisogno di una pausa dal mondo della scuola, delle regole e dai doveri. Forse stanno cercando altri che condividono i propri pensieri e sentimenti, e proprio lo youtuber può servire a questo scopo.

I bambini si affezionano agli Youtuber in parte a causa della loro onestà e credibilità.

C’è un’intimità che alcuni di loro sviluppano con i loro follower che risulta impossibile da trovare sui media tradizionali come la TV. Ecco perchè diventa normale per i bambini dedicarsi e seguire determinati personaggi.

Sta al genitore aiutare i figli a trovare modelli di ruolo positivi e costruttivi.

Essere consapevoli del fatto che, per i figli, questi YouTuber hanno qualcosa di significativo da offrire, è il primo passo da fare.

Poi è fondamentale iniziare guardando i contenuti insieme.
Fare domande su youtuber che piacciono ai tuoi figli, quali argomenti trattano e, cosa più importante, cosa significano e rappresentano questi argomenti per i tuoi figli.
Potrebbe essere necessario fare degli sforzi nel capire, ma avere una mente aperta farà molto nel vostro rapporto con i vostri figli.

Inoltre, potete allo stesso modo approfittare del momento per comunicare le vostre idee a loro. Quasi certamente non riuscite a vedere o cogliere quale realmente possa essere l’attrattiva di tutto ciò, ma non preoccupatevi. perseverate e resistete.
Fatelo per i vostri figli!

Per quanto possano essere interessanti per i tuoi figli, molti Youtuber non sono adatti alla loro età.

Ad esempio, è stato scoperto che alcuni di loro creavano contenuti totalmente sbagliati con conseguente annullamento del canale. Molti Youtuber sfruttano la natura libera della piattaforma per imprecare e fare osservazioni sessiste, omofobe e altre offensive.
No, non sto esagerando. Credetemi.
Non tutti gli youtuber sono affidabili e corretti.

Ecco perchè è fondamentale che capiate chi segue vostro figlio e con quale intensità.

Classe 1977, cittadino romano e giramondo. Sono DJ internazionale, produttore di musica elettronica e proprietario/fondatore di una etichetta discografica “Extrema Global Music”. Videogiocatore da sempre. Pronto a condividere e dare consigli su come vivere al meglio o avvicinarsi per la prima volta al mondo dei videogames

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here