Sopravvivere lavorando da casa? Si può fare!

0
549

Ultima modifica 24 Agosto 2020

Guida pratica per lavorare da casa senza soffocare. Cinque consigli per la sopravvivenza!images-28

1.Sei in ufficio e non a casa.

Il posto da cui lavori è il tuo ufficio, non casa. Stai li almeno 8 ore al giorno ed è il tuo luogo di lavoro, dove devi essere libero da tutto quello che ti deconcentra.

2- Tu sei il boss di te stesso.

Tu sei il boss di te stesso. E devi organizzare la tua giornata come un capo, verificare i compiti e pianificare la settimana. Programma le tue giornate anche considerando le ore della giornata nelle quali preferisci lavorare. E ogni sera prenditi del tempo per programmare la giornata di lavoro seguente.

3- Recinta gli spazi.

Metti dei paletti e monta una staccionata. Anche se lavori da casa stai sempre lavorando perciò chiariscilo con chi vive con te. Anche con il tuo cane. Sei fisicamente a casa, ma non sei veramente a casa. Hai deciso di lavorare da casa perché hai dei figli? Allora torna al punto 2: organizza bene il tuo tempo e rispetta il più possibile il tuo piano di lavoro.

4- Non cazzeggiare in internet .

Probabilmente lavori con il tuo laptop o pc e con una connessione internet. Una volta eliminate tutte le distrazioni materiali è il momento di affrontare quelle virtuali. Blocca i siti web perditempo e se il tuo lavoro è proprio legato ai social media devi imparare ad essere molto rigoroso: trova un modo per dividere il contenuto social di cui hai bisogno da quello che semplicemente ti diverte.

5- Esci.

Una volta che il tuo home office è ben organizzato, hai deciso quando lavorare e tutto il resto, puoi diventare molto produttivo. Ma stai anche attento che il tuo ufficio in casa non diventi una gabbia. Prendere delle pause. Porta i bambini al parco. Porta fuori il cane. Esci a fare una passeggiata per farti venire delle idee. Non stare tutto il giorno chiuso in casa o la tua creatività andrà scemando.

Provare per credere!

Elisa Costanzo

Rispondi