Ti conosco, mascherina! Un tuffo nel Carnevale più classico [ Letto con Luca, 5 anni]

0
192

Non so se anche voi avete notato una cosa, passeggiando nei parchi o accompagnando i vostri bimbi a delle feste in maschera: i vestiti tradizionali oramai non si trovano quasi più. I nostri figli non li conoscono e non li riconoscono, presi come sono da tutti i generi di supereroi Marvel o principesse Disney. Noi personalmente abbiamo contato ben cinque Elsa di Frozen all’ultima festa e quattro Capitan America!

E così, nello scegliere la lettura per questa settimana, ho leggermente indirizzato Luca verso un libro che sullo scaffale mi aveva colpito moltissimo:

“Ti conosco, mascherina”, con testo e illustrazioni di Francesca Rossi per Edizioni Corsare.

Ti conosco, mascherina!

Il libro rappresenta un vero e proprio viaggio con le maschere della commedia dell’arte.

Si apre con una divertente filastrocca che ci permette di visualizzare un carrozzone che arriva nella piazza del villaggio rotolando attorno a sè tappeti rossi, teli gialli e tende azzurre.

«Alla sera, meraviglia!
come uno scrigno il carro s’è aperto
e mostra quinte, palco e sipario, boschi e colline nello scenario: è lì che si muovono gli attori, lì ne succedono di tutti i colori».

Da lì scendono gli attori, con le maschere e i sonagli, chiamando tutti quanti a vedere lo spettacolo.. come potevamo resistere proprio io e Luca?

E così, mentre noi ci sistemiamo comodi sul divano e sfogliamo le pagine, nel carrozzone c’è un gran fermento: tutti si preparano per travestirsi frugando nel grande baule dei costumi.

Chi verrà fuori??

Tutto è pronto mentre cala la sera, il carro si apre come uno scrigno, si accendono i riflettori, e noi rimaniamo a bocca aperta nello scoprire il primo personaggio, il più amato di tutto. Mascherina nera, vestito colorato da così tante toppe che non si sa più di che colore fosse, e un bastone di legno duro che fa un pò paura.

E’ Arlecchino, lo avevate capito?

Luca no. Perchè non ne aveva mai sentito parlare prima.
Insieme al servo furbo Arlecchino c’è il vecchio avaro (Pantalone), la giovane innamorata (Rosaura o Isabella), il militare (Capitan Spaventa), il dottore che dice molte stupidaggini (Balanzone), la servetta astuta (Colombina)… e moli altri.

Non ve li sveliamo tutti, vi lasciamo il piacere di perdervi nella più bella tradizione carnevalesca, raccontata in modo divertente e sapiente, che ci fa comprendere come le nuove ‘maschere’ abbiano molte caratteristiche in comune con quelle di un tempo, quelle della Commedia dell’Arte. In modo differente, certo, ma oggi come allora ci si batte per la giustizia, per trionfare sull’amore, o per sconfiggere il male.

A noi è piaciuto moltissimo!

 

Informazioni bibliografiche:
Titolo: Ti conosco, mascherina
Autore: Francesca Rossi
Editore: Edizioni Corsare, 2011
Prezzo consigliato: 12,60 €
Testo e illustrazioni di Francesca Rossi
Numero Pagine: 36
In libreria dal 30 gennaio 2020

Da 4 anni

Come sempre vi raccomando di acquistare i libri nelle librerie a voi più care, non dimenticatelo!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here