3 attività da fare con i bambini per colorare il Carnevale

0
202

È quasi Carnevale e, anche se quest’anno non ci saranno sfilate di carri né feste mascherate, noi di certo non rinunciamo a festeggiare! Mele fritte, chiacchiere, bugie e castagnole imbandiranno il tavolo nei nostri colorati e festosi pomeriggi.

Ma come tenere occupati i bambini e far sentire loro l’atmosfera festosa del Carnevale?

Vi racconto cosa organizzavo con i miei piccoli amici quando vivevo in Inghilterra e gestivo un playgroup con bambini italiani e inglesi e irlandesi. In UK il Carnevale non si festeggia, quindi toccava a me e ad altre mamme volenterose organizzare delle feste che avessero il sapore carnascialesco tutto italiano!

Lasciatevi ispirare da queste mie idee realizzate con materiale di riciclo, quindi praticamente a costo zero, o proponetele ai vostri cuccioli mascherati.

Coriandoli Green

Tutti i bambini amano lanciare i coriandoli nelle sfilate di maschere e durante le feste in maschera. Ma se la festa si svolge in casa o, meglio, in giardino, usare qualcosa di ecocompatibile, che volendo può diventare una decorazione green per i vostri balconi è sicuramente la scelta più saggia.

Per fare dei Coriandoli Green vi occorre:

  • Un fora fogli (in cartoleria potrete trovarne a singolo buco dalle forme più disparate)
  • Tantissime foglie di tutti i colori, che potrete raccogliere con i vostri bambini durante una delle vostre passeggiate al parco o nel bosco

Usate le foglie come fossero dei veri e propri fogli di carta e incoraggiate il vostro bambino a praticare su di esse tantissimi fori. Il risultato sarà eccezionalmente verde ed ecofriendly. Se il vostro bimbo è molto piccolo, vi consiglio di usare il fora foglie sul tavolo anziché’ schiacciarlo tenendolo nel palmo, così le piccole dita saranno salve da spiacevoli incidenti.

Se avrete poi voglia di costruire una Spara Coriandoli vi basterà reperire:

  • Un rotolo di cartone della carta igienica (che potrete decorare o colorare)
  • Un palloncino sgonfio

Tagliate la punta del palloncino sgonfio, quindi annodato, e avvolgetelo con cura attorno a una delle due estremità del rotolo colorato. Inserendo i coriandoli all’interno del tubo e tirando il palloncino dalla parte del nodo avrete ottenuto una perfetta spara coriandoli. Sono sicura che i vostri bambini apprezzeranno.
I miei non smettevano più di raccogliere i coriandoli per ricaricare e sparare di nuovo.

Carnevale

Ovviamente i coriandoli sono leggerissimi e non c’è alcun pericolo di farsi male.

Maschere decorate a collage

Questa attività può tenere impegnati i vostri festosi bambini anche per parecchio tempo.
Ecco il materiale di cui avrete bisogno:

  • Cartoncino (potete utilizzare anche le scatole dei cereali o della pasta perché, una volta decorate, la parte cartonata non sarà più visibile)
  • Del filo elastico o dei fili di lana
  • Bastoncini del gelato colorati
  • Forbici (meglio usare quelle dalla punta arrotondata)
  • Colla stick o vinilica
  • Matita appuntita
  • Materiale per decorare le maschere: piume, carta crespa colorata, pom pom, porporina, paillettes colorate e via discorrendo

Ritagliate sul cartoncino tante maschere dalla forma classica o dalle forme più disparate. L’importante sarà ritagliare due buchini per gli occhi.
Alle estremità destra e sinistra delle maschere, praticate due piccoli fori, utilizzando la matita appuntita. Questi vi serviranno per applicare il cordino necessario per far restar la maschera sul viso. In alternativa, potete utilizzare un bastoncino da gelato colorato che andrete a incollare nella parte interna, destra o sinistra, della maschera di carnevale.
Il bastoncino sarà utilizzato per avvicinare la maschera al viso senza indossarla.

Carnevale

E ora via libera all’estro creativo dei vostri bambini: mettete loro a disposizione colla e tanto materiale da utilizzare e lasciatevi incantare dalle meravigliose creazioni che riusciranno ad assemblare!

Teatrino delle Maschere di Carnevale

La costruzione di un teatrino è un’operazione semplice, ma che richiede tempo. Vi assicuro che la versatilità di questo oggetto vi conquisterà e incanterà i vostri piccoli spettatori.

Materiale occorrente:

  • Scatola di cartone quadrata
  • Pittura nera
  • Foglio di carta bianca
  • Forbici e taglierino
  • Stoffa per fare il sipario (è facoltativa, ma l’ideale sarebbe nera o bordeaux di velluto)
  • Carta velina bianca o carta da forno
  • Colla vinilica e colla a caldo

Tagliate il fondo della vostra scatola e una delle quattro alette che servono per chiuderla. Dipingete tutte le superfici con della pittura nera e lasciate asciugare per bene.

L’ala opposta a quella tagliata diventerà il boccascena del vostro teatro, su cui potrete applicare, come decorazione, due piccole maschere ritagliate su carta bianca, una triste e una sorridente. Le due ali laterali serviranno a sorreggere il sipario, che ricaverete ritagliando la stoffa e incollandola sul bordo superiore di ogni ala.

Ora la parte più delicata: dovrete incollare un foglio di carta velina sulla scatola dalla parte opposta al sipario, avendo cura di lasciare il proscenio libero, ovvero il lato della scatola che non avete tagliato che separa il fondo dalle alette di chiusura.

Il vostro teatrino delle ombre è pronto!

Spegnete la luce, prendete una torcia e lasciate che i vostri spettatori s’incantino con giochi di ombre. Costruendo marionette di cartone e disegnando uno sfondo colorato, il vostro teatrino diventerà un coloratissimo teatro delle maschere.
Lo sfondo può essere semplicemente appoggiato sul foglio di carta velina, mentre, dall’alto, potrete manovrare le vostre marionette di cartone. Ritagliate o disegnate una figura, che sarà la protagonista della vostra opera teatrale, applicatela su del cartoncino, in modo da darle più rigidità, e incollate sul retro uno spiedino di legno, che vi permetterà di manovrarla con facilità.

Carnevale

Se invece siete bravi a disegnare, preparate delle tavole colorate che rappresentino i momenti più significativi di una storia che volete raccontare ai vostri curiosi bambini. Trasformate il teatrino in un teatro giapponese kamishibai, che funzionerà da suggestivo supporto ai vostri disegni.

Decisamente uno strumento versatile e incantevole, perché non provate a costruirne uno?
E magari offrire delle chiacchiere agli spettatori…

Buon Carnevale!

Sono Mamma Fra, la mamma di due super-duper divertenti bambini: Lavinia Iulia di 6 anni e mezzo e Adriano Augusto di 2 anni. Originaria di Roma, ho vissuto nel giardino verde dell'Inghiltetra, il Kent con i miei bambini, il mio fantastico compagno e un enorme pastore maremmano di nome Roma. Siamo da poco tornati in Patria, viviamo a Bergamo e siamo 'Milano addicted'! Ci divertiamo moltissimo insieme, non stiamo mai fermi e ogni passeggiata diventa un'avventura.

Rispondi