Le chiacchiere di Carnevale perfette.

Ultima modifica 15 Novembre 2021

Vi presento le Chiacchiere di Carnevale! Intramontabili sfogliatine di pasta, fritte e ricoperte di zucchero a velo. Come resisterci?

E niente, secondo me le Chiacchiere sono immancabili durante le merende di Carnevale! Favolose sfoglie croccanti, completamente piene di bollicine, croccanti e golose. Chiacchiere

Da noi a Brescia le Chiacchiere le chiamiamo Lattughe! Mille modi per chiamarle, in base alla zona di provenienza, ma un unico ed irresistibile risultato!

La tradizione le vuole rigorosamente fritte, giustamente aggiungerei, perché solo friggendole si ottiene un risultato fenomenale! La frittura, infatti dona una consistenza croccante incomparabile. Dovrete ottenere una Chiacchiera friabile, che vi si sciolga in bocca.

Come ottenere delle Chiacchiere perfette?

Prima cosa, è molto importante stendere per bene l’impasto, meglio se con la macchina della pasta (quella che si utilizza per stendere la pasta fresca per intenderci), solo con l’utilizzo di essa potrete ottenere una pasta fine e soprattutto potrete incorporare aria all’impasto che vi permetterà durante la cottura di ottenere quelle splendide bollicine che caratterizzano le Chiacchiere.

Chiacchiere

 

Seconda cosa la scelta e la temperatura dell’olio: scegliete olio di semi di girasole che renderà il fritto più “leggero” e soprattutto mantenete la temperatura dell’olio non troppo alta, 170/175 gradi, otterrete così facendo, delle Chiacchiere dorate.

Terza ed ultima cosa, lasciatele intiepidire prima di ricoprirle di zucchero a velo.

Tempo di preparazione: 20 minuti+30 minuti di riposo dell’impasto+10 minuti di cottura

Ingredienti:

  • 150 grammi di farina 00
  • 15 grammi di zucchero semolato
  • 15 grammi di burro
  • 35 grammi di latte
  • 1 uovo
  • Semi di un baccello di vaniglia
  • Buccia di mezzo limone grattugiata
  • Olio di semi di girasole
  • Zucchero a velo

Preparazione:

Setacciate per bene la farina, uniteci lo zucchero e la buccia di limone. Create poi la classica fontana e al centro aggiungete l’uovo, il burro sciolto in microonde ed i semi di vaniglia. Mescolate con una forchetta fino ad amalgamare gli ingredienti, infine aggiungete il latte e mescolate a mano fino ad ottenere un panetto morbido e liscio. Avvolgete l’impasto nella pellicola e lasciate riposare per circa trenta minuti a temperatura ambiente.

Una volta trascorsa la mezz’ora dividete l’impasto in due parti, infarinatelo leggermente e cominciate a stenderlo con la macchina per la pasta partendo inizialmente con uno spessore medio (3). Piegate l’impasto su sé stesso e ripassate nella macchina (questo passaggio ripetetelo almeno 3 volte, vi permetterà di inglobare aria e di ottenere le classiche bollicine durante la frittura). Continuate a tirare l’impasto, diminuendo lo spessore fino ad ottenere una sfoglia sottile e leggera.

Formate poi le vostre Chiacchiere!

Scaldate l’olio e mantenetelo ad una temperatura tra i 170 e i 175 gradi. Immergete le Chiacchiere poche per volte e lasciate cuocere per alcuni secondi. Scolatele e lasciatele intiepidire su della carta da cucina.

Infine ricopritele di zucchero a velo!
Buona preparazione.

 

Rispondi