Annie e gli altri bambini che scaldano il cuore

0
508

Da Annie a Belle e Sébastien, i film più commoventi con giovani attori protagonisti

E’ da poco uscito per il mercato home-video (In DVD e Blu-ray) il film Annie – La Felicità è contagiosa, la commedia musicale con protagonisti Jamie Foxx, Cameron Diaz e la giovanissima e talentuosa attrice Quvenzhané Willis, già candidata all’Oscar come miglior attrice per Re della terra selvaggia.

Annie_DVD_P

Questa commedia toccante è ispirata alla striscia a fumetti del 1924 che venne pubblicata sulle pagine del New York Daily News sul personaggio di Annie, una dolce orfanella che viene adottata da un miliardario. Lo spettacolo ottenne un grande successo a Broadway (dove fece il suo esordio nel 1977) e sulla scia di tale successo non sono mancati remake cinematografici, ultimo in ordine di appello, proprio quest’ultima versione uscita da poco e prodotta, tra gli altri, da Jay-Z e Will Smith.

Annie

Si tratta di un film estremamente commovente, adatto a tutta la famiglia e che vi consigliamo di vedere anche insieme ai vostri bambini, che guardandolo riceveranno una carica di ottimismo, energia e fiducia nel prossimo: il film perfetto per questo Natale!

In occasione dell’uscita home video di questa brillante commedia musicale abbiamo pensato di ripercorrere insieme a voi e suggerirvi, i migliori e più commoventi film con giovani attori protagonisti, da vedere con tutta la famiglia magari durante le prossime vacanze natalizie davanti al camino di casa con un buon tè e il calore della famiglia.

la vita è bella

Uno su tutti, e forse il primo e più commovente film che ci viene in mente se pensiamo ad un bambino protagonista, è il capolavoro di Benigni La Vita è bella, uscito ormai già 18 anni fa. Questa pellicola vinse ben 3 Premi Oscar (Miglior film straniero, Miglior attore protagonista e Migliore colonna sonora) e venne acclamato in tutto il mondo dando nuovamente lustro al cinema nostrano commovendo tutti anche grazie all’interpretazione del giovane bambino che nel film interpreta Giosuè, il figlio di una coppia il cui padre (Roberto Benigni) è ebreo.

La storia della deportazione della famiglia protagonista del film è ormai nota a tutti ma, rivedere questo film con i nostri bambini potrebbe essere una buona occasione per parlare insieme a loro del tragico passato della nostra civiltà, per ricordare ai più piccoli quanto l’uomo possa essere crudele con i suoi simili e quanto sia importante ricordare importanti eventi ed errori ed orrori storici per far sì che cose simili non accadano mai più.

Il_bambino_con_il_pigiama_a_righe

Sulla stessa scia è anche il film del 2008 diretto e sceneggiato da Mark Herman Il Bambino con il pigiama a righe, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di John Boyne. La vicenda narra la commovente amicizia tra Bruno, bambino tedesco figlio di un ufficiale nazista e Shmuel, bambino ebreo suo coetaneo prigioniero in un campo di concentramento. Una storia su quanto sia importante l’amicizia e su quanto si può essere disposti a fare per amore di un vero amico. Questo film insegnerà ai vostri bambini non solo quanto possa essere crudele l’uomo e su quanto il nostro recente passato sia stato tragico e crudele, ma anche quanto sia importante il valore dell’amicizia.

papà ho trovato un amico

Un altro film molto commovente che insegna sia ad adulti sia ai più piccoli il valore dell’amicizia è un vecchio film del 1991 diretto da Howard Zieff, Papà, ho trovato un amico con Dan Aykroyd, Jamie Lee Curtis, Anna Chlumsky e Macaulay Culkin (quello di Mamma ho perso l’aereo per intenderci). La piccola Vera protagonista del film, si troverà a dover vivere e a fare i conti con il significato della perdita di una persona cara e sarà questo tragico evento che la farà crescere e maturare.

la ricerca della felicità2

Nel 2006, usciva nei cinema un altro film molto commovente con protagonista una piccola star: La Ricerca della felicità, diretto dall’italiano Gabriele Muccino e con protagonisti Will Smith nei panni dell’imprenditore milionario Chris Gardner e il suo giovane figlio (ormai cresciuto), Jaden Smith che anche nel film interpreta Christopher, figlio del protagonista che durante i primi anni ottanta visse giorni di intensa povertà con un figlio a carico. Questa storia insegnerà ai nostri bambini quanto sia importante nella vita avere degli obiettivi da raggiungere e quanto sia importante credere in se stessi e cercare di essere felici con poco.

Hugo Cabret

Dei film più recenti commoventi e con protagonisti bambini che vi strapperanno sorrisi ma anche qualche sguardo bagnato, vi segnaliamo il bellissimo Hugo Cabret del 2011 e Belle e Sébastien del 2013. Il primo è diretto da Maestro Martin Scorsese e con protagonisti Asa Butterfield, Chloë Grace Moretz, Ben Kingsley, Christopher Lee, Sacha Baron Cohen e Jude Law, tratto dal romanzo La straordinaria invenzione di Hugo Cabret di Brian Selznick del 2007. Ai Golden Globe 2012 questo il film ha fatto guadagnare a Martin Scorsese il premio come Miglior regista, mentre ai Premi Oscar 2012 si è aggiudicato 5 statuette su 11 nomination vincendo i premi per Miglior Fotografia, Miglior sceneggiatura, Miglior sonoro, Miglior montaggio sonoro e Migliori effetti speciali. Hugo Cabret racconta l’avventura di un ragazzo pieno di inventiva, che mentre cerca la chiave per far luce su un segreto legato alla vita di suo padre, finisce per migliorare quella delle persone che lo circondano, trovando inoltre un luogo che può chiamare finalmente casa.
belle-e-sebastien-02Belle e Sébastien invece (film di Nicolas Vanier) è ispirato all’omonimo sceneggiato francese basato, a sua volta, sulla serie di racconti di Cécile Aubry. Racconta l’amicizia tra un bambino e un cane da montagna dei Pirenei che riusciranno a dimostrare tutto il loro valore portando in salvo al di là delle montagne una famiglia di fuggitivi inseguiti dai militari tedeschi. Un film per parlare ai nostri figli ancora una volta dell’orrore della Guerra, per parlare di amicizia e solidarietà.

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here