Brioche al cioccolato a lievitazione naturale

0
185

Ultima modifica 1 Aprile 2020

La brioche a lievitazione è ottima per una sana e gustosa colazione, poi se c’è anche il cioccolato!

Occorrente.

carta forno
uno stampo da plum cake delle dimensioni di 12 cm. x 35 cm.
  

Con queste dosi otterrete 1 chilo di impasto, 600 g verranno usati per la brioche e il resto a vostro piacere, io ad esempio ho fatto dei fagottini ripieni al cioccolato.

Ingredienti per la pasta brioche:

  • 450 g di farina forte, io ho usato mix: 350 g di farina W330 e 100 g di W440
  • 150 g di lievito madre rinfrescato e maturo
  • 1/2 cucchiaino di malto
  • 1 uovo intero
  • 260 ml di latte e acqua in parti uguali
  • 60g di zucchero semolato
  • 60 g di burro morbido non a pomata
  • una bacca di vaniglia
  • la buccia grattugiata di un’arancia
  • un cucchiaino di sale
  • in più un tuorlo, latte per spennellare la superficie.

Brioche al cioccolato. Procedimento.

Nella ciotola della planetaria con la foglia, sciogliamo il lievito madre nei liquidi, aggiungiamo il malto e metà dello zucchero.
Avviamo la macchina e aggiungiamo tanta farina sino ad ottenere un impasto abbastanza consistente, a questo punto uniamo l’uovo seguito dallo zucchero (in cui avrete mescolato i semini della vaniglia e la buccia grattugiata) e dal sale e poi subito dopo dalla farina.

Continuiamo a mescolare e poi mettiamo il gancio, con l’impasto incordato iniziamo ad aggiungere il burro a fiocchetti facendo attenzione a non smollare l’impasto.
Se necessario ogni tanto fermate la macchina e con l’aiuto di una spatola ribaltatelo.
Sarà pronto quando l’impasto è aggrappato al gancio e la ciotola è pulita.

Lasciate puntare l’impasto per 30 min. e poi avvolgere a palla e trasferire l’impasto, in una ciotola, in frigo coperto da pellicola sino al mattino dopo.

Pasta al cioccolato 

Ingredienti:

  • 20 g di farina 00
  • 50 g di zucchero semolato
  • 35 g di albume ( 1 albume)
  • 80 g di latte
  • 20 g  di cacao amaro
  • 10 g di burro

Procedimento:

In una ciotola sbattere l’albume con lo zucchero e la farina, non ci devono essere grumi.
Scaldate il latte quasi sino a bollore e aggiungere il cacao, mescolare bene per evitare i grumi e aggiungere il composto di albume farina e zucchero.
Rimettere tutto sul fuoco e lasciare addensare mescolando bene, deve avere la consistenza di una crema spalmabile.
Lasciate freddare e trasferite in frigo coprendo con pellicola.

Il giorno dopo.

Al mattino tirate fuori l’impasto brioche, pesatelo e prendetene 600 g.
Il resto circa 400 g usatelo come più vi piace, oppure se volete fare una brioche enorme fate un pò di pasta al cioccolato in più.
Infarinate la tavola e stendete l’impasto in un rettangolo abbastanza regolare delle dimensioni di circa 30 x 20 cm.
Prendete la pasta di cioccolato e spalmatela al centro del rettangolo uniformemente lasciando uno spazio sopra e sotto di circa 2 cm.
Ripiegate le parti esterne al centro sovrapponendole leggermente e chiudete bene i margini.
Stendere di nuovo, piegare a tre e trasferire in frigo per 1 ora circa.
Passata l’ora stendiamo di nuovo in un rettangolo e arrotoliamo a formare un salsicciotto.
Mettiamolo poi in uno stampo da plum cake foderato con carta forno, facciamo 3 tagli e lasciamo lievitare sino al raddoppio.

 

Il tempo varia a seconda della forza del lievito, della temperatura.
Il mio ha impiegato 3 ore.

Cottura.

Accendiamo il forno a 180° e prima di infornare pennelliamo con tuorlo e latte in parti uguali e se volete potere anche spolverare con dello zucchero di canna.

Cottura circa 30 min, controllate sempre con lo stecchino!

Rispondi