Il dildo con le ceneri del defunto

Ultima modifica 19 Giugno 2018

Non so a voi, ma a me questo oggetto più che di sesso, sa di macabro. Di terribilmente macabro.

Parliamo di 21 grammi, un oggetto che il suo creatore l’olandese Mark Strukenboom definisce opera d’arte.

21 grammi  di ceneri del caro estinto

Avete capito bene.

featured22

Una scatola che assomiglia ad un beauty case, grigia, dato il contenuto colore azzeccatissimo.
All’interno un cassetto dove si possono mettere degli oggetti ricordo dell’amato, due ali mortuarie dove posizionare ‘l’anello’ sigillo dell’amore, un diffusore di profumo con pompetta così volendo è possibile profumare tutto, dildo compreso.

Si apre con una chiave di ottone placcata oro che la proprietaria, volendo, può portare sempre con se, come se fosse una collana.

Una scatola per ricordare i momenti d’amore, nessuno escluso.

Come se non bastassero le lacrime che si versano ogni volta al solo pensiero di una persona che ci ha lasciato.
No, è importante farsi ulteriormente del male, custodendo uno scrigno nel quale contenere tutti gli oggetti speciali della vita a due. E aprirlo di tanto in tanto per tornare indietro nel tempo… percorrendo tutto un passato fatto di amore, con una scatola di fazzoletti sul comodino, ovviamente.

Ma non solo.
L’ideatore crede che il vero punto di forza stia nel fatto che in questi momenti, quando sia ricorda il compagno di una vita, la cosa che manca di più è l’intimità. Ed ecco che la donna ricorre all’oggetto chiave della scatola: il dildo in vetro che ha all’interno un dildo più piccolo placcato oro nel quale sono state inserite le ceneri del defunto, il tutto ben chiuso da un tappo in ottone.

21 grammi di pura passione.

Ovviamente l’oggetto è fatto a mano, su ordinazione. Del prezzo non si hanno notizie, ma personalmente credo che se si trova una persona disposta a farsi confezionare un oggetto del genere, vada spennata.

Valentina

Rispondi