L’Unicorno dal corno d’oro: per non smettere di sognare

Ultima modifica 21 Aprile 2021

Stavamo attendendo con impazienza l’Unicorno dal corno d’oro e finalmente è arrivato da noi! Questo bellissimo libro, recentemente riuscito nelle librerie, lo stavamo aspettando da quando abbiamo letto “Che disastro di Natale” un libro che vi consiglio veramente!

A raccontarci questa fiaba sono ancora, quindi, Sylvaine Nahas e Bimba Landmann edito da edizioni Arka.

L’Unicorno dal corno d’oro è un bellissimo libro, con un’importante storia e con delle illustrazioni che ti catturano lo sguardo.

Ad Altea è piaciuto da subito soprattutto perché si è immedesimata molto nel protagonista Nicolò. Lei come molti altri bambini amano le creature magiche, soprattutto gli unicorni, quindi quale miglior racconto di questo da leggerle prima di andare a dormire?

Nel libro troverete una riflessione molto importante, ossia che…

L'Unicorno dal corno d'oro

La storia dell’Unicorno dal corno d’oro ci ricorda di non smettere mai di sognare e credere nei sogni.

Questo messaggio viene riportato nelle pagine grazie alla voce del protagonista Nicolò, un bambino come tanti che dalle illustrazioni sembra vivere a Venezia.

Lui sogna da sempre di incontrare l’unicorno dal corno d’oro, lo sogna in ogni momento.

“Sogno l’unicorno dal corno d’oro.Vorrei tanto vederlo pascolare e magari assaggiare con lui i fiori bianchi che sembrano gocce di latte. Mamma che dici mi lascia?”

Solo che la mamma non lo ascolta e gli ribatte che sta perdendo tempo a fantasticare di cose che non esistono.

“Oh, piccolo sognatore, l’unicorno non esiste, lo sai. Smetti di fantasticare e sbrigati, su!”

Purtroppo questa scena si ripete continuamente, in qualsiasi momento della giornata. Quando il fratello, la mamma, la nonna provano a chiedergli a cosa stia pensando…

Lui risponde sempre così: “all’unicorno dal corno d’oro”.

Ma la famiglia lo riporta sempre alla realtà, dicendogli che dovrebbe pensare di più alla quotidianità e meno a cose fantasiose che, ovviamente, non esistono. Ad esempio, dovrebbe andare a scuola, studiare, apparecchiare la tavola e giocare con gli altri bambini.

Solo il nonno, lo incoraggia a sognare.

“Cercalo nei libri che leggi o che sfogli. dietro una pagina, un giorno ti apparirà. Perché nei tuoi sogni, l’unicorno dal corno d’oro esiste. Nella tua fantasia, egli cavalca a briglie sciolte. Nel tuo cuore, fa mille capriole. Non smettere mai di cercarlo. Nicolò.”

Quindi, anche da grandi non smettiamo mai di sognare!

E soprattutto insegniamo ai nostri piccoli a farlo, perché è una delle cose più belle. Non scaraventiamoli nella realtà che è già difficile da affrontare!

Un libro con un messaggio meraviglioso per i nostri figli, arricchito dalle illustrazioni di Bimba Landmann.

I disegni sono coinvolgenti,  i colori attirano molto l’attenzione, soprattutto dei bambini più piccoli.

L'Unicorno dal corno d'oro

Ad esempio Altea era affascinata dall’illustrazione dell’unicorno dal corno d’oro che galoppa nello spazio insieme a Nicolò.

Il libro ci è piaciuto molto e devo dirvi che il suo messaggio mi ha fatto molto riflettere, soprattutto nel modo di pormi con Altea. Questo forse perchè anche io da piccola ho vissuto le stesse vicende di Nicolò ma rispetto a lui, non avevo nessun nonno a dirmi quelle parole.

Ora, sono sicura che per Altea e Sofia, non ci sarà solo un nonno a ricordargli di non smettere mai di sognare, ma ci sarà una mamma, una sorella, una zia, una nonna ed un papà!

Una chicca del libro

Una cicca del libro e che sulla copertina troverete un codice Qr che vi consiglio di inquadrare con il vostro smartphone, in questo modo la storia prenderà veramente vita e sarà bellissimo per i vostri bambini.

Dettagli tecnici

Autore: Nahas Sylvaine
Illustrazioni: Bimba Landmann
Editore: Arka
Prezzo: 16 €
Pagine: 32

Consigliato dai 5 anni

Rispondi