Mario Kart Race by Carrera: tenete il gioco lontano dai papà!!!!

Il gioco è davvero bello: i dettagli, la plasticità, il fatto che Mario al volante si muova seguendo il movimento della macchina è una sorpresa che scatena grandi risate.

0
61

In questo periodo faccio la mamma pendolare tra Milano e Roma.
I miei bimbi ( di 6 e 3 anni) tollerano questa situazione e non sprecano grande entusiasmo iniziale quando ritorno a casa,. Ma, la scorsa settimana c’era una novità… scesa dal treno hanno subito visto che tra le braccia avevo qualcosa di allettante e si sono profusi in gioiosi sorrisi: non per me, sia chiaro, ma per la mega scatola che avevo tra le braccia, dalla quale faceva capolino MARIO KART RACE di CARRERA.

MARIO KART RACE di CARRERA

Prima lezione imparata: se hai due figli e non li vuoi sentire discutere ad oltranza, meglio che le scatole siano due.

Seconda lezione imparata: i bambini diventano improvvisamente angioletti se gli prometti di aprire il nuovo gioco solo se si comportano bene.
Con i miei figli dura poco, ma vale la pena provare…

La scatola è enorme,
bella e colorata e trattenerli dallo smontarla lì per lì è stato difficile.

Arrivati a casa, procediamo all’apertura.

Utensili utili: forbici per tagliare lo scotch della confezione, minicacciavite  a stella per le batterie e l’accumulatore che sono presenti nella confezione.

Tutti gli elementi si possono prendere con facilità, hanno dei ganci di sicurezza che li mantengono in posizione nella confezione ma non sono difficili da togliere.
Il mio seienne ha fatto da solo..

MARIO KART RACE di CARRERA

Nella confezione si trova il libretto di istruzioni e montaggio multilingue, il radiocomando, la macchina di Mario ( con Mario ovviamente), due batterie per il radiocomando, l’accumulatore da mettere nella macchina ed il cavo USB da collegare al PC per ricaricare.

Serve l’aiuto dei genitori per inserire le batterie (fornite) nel radiocomando e per inserire l’accumulatore nella macchina.
L’accumulatore ha un minimo di carica quindi qualche giro di prova è garantito nell’immediato.

MARIO KART RACE di CARRERA

Si ricarica poi con il cavo USB direttamente dal pc o da una presa adatta.

Il gioco è davvero bello: i dettagli, la plasticità, il fatto che Mario al volante si muova seguendo il movimento della macchina è una sorpresa che scatena grandi risate.

La macchina radiocomandata può raggiungere i 9 km orari.

Ai bambini tocca prendere un po’ la mano, anche per la gestione dello sterzo che funziona perfettamente consentendo evoluzioni notevoli.

MARIO KART RACE di CARRERA

Lezione imparata numero tre: un cane ed una macchina radiocomandata potrebbero non andare d’accordo.

Abbiamo provato la macchina dentro casa facendo slalom tra i mobili da grandi campioni; testata anche sul terrazzo, raggiungendo velocità ragguardevoli, il nostro bassotto non ha apprezzato per niente.

MARIO KART

Lezione imparata numero quattro: non consentire al papà di prendere il possesso del radiocomando.

Si ricorderà dei suoi gloriosi fasti, giurerà di essere imbattibile sulla Nintendo, figurarsi con la macchia radiocomandata e non lascerà spazio ai bambini per almeno un’ora.

Mario Kart Race: caratteristiche principali del gioco

  • Dimensioni:
    scala1:18
  • Modalità giocatore singolo
    1 giocatore, 1 radiocomando 2,4 GHz
  • Prestazione
    Velocità 9km/h, giro sterzo, marcia avanti e retromarcia
  • Personaggi e loro tipologie.
    Disponibile Mario, Luigi, Flying Yoshi, Supermario Odyssey

Sito ufficiale del gioco: carrera-toys.com
Produttore: CARRERA
Licenza: Nintendo
Genere:
 macchina radiocomandata
Numero di giocatori: …papà compreso?

Classe 1973, una famiglia allargata, una figlia adolescente, un marito giramondo come me e due maschietti di 3 e 5 anni che si caricano a molla.

Rispondi