Mini vacanza nella frazione balneare di Santa Croce Camerina, Ragusa.

0
405

Ultima modifica 21 Maggio 2021

La Sicilia è una terra bellissima, fatta di mare blu fantastico e da città piene di storia.
Quale migliore vacanza quindi di un luogo che racchiuda proprio questi due elementi?

Avete mai sentito parlare di Santa Croce Camerina?

Sono sicura che la conoscete o l’avete intravista in tv almeno una volta.
Noi ci abbiamo passato qualche giorno l’anno scorso, verso i primi di agosto.
Io adoro Montalbano, non tanto per la serie televisiva che l’ha reso celebre, ma per i bellissimi libri dello scrittore siciliano Camilleri.

Santa Croce Camerina

Qui, nel Comune di Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, si trova quattro bellissime spiagge: Punta Secca che viene chiamata in confidenza dagli abitanti del luogo ‘a sicca per la presenza di una scogliera a pelo d’acqua che si trova davanti alla spiaggia ed è anche il luogo dove, nella fiction, si trova la casa di Montalbano.

Punta Braccetto, ideale per gli appassionati di pesca subacquea perchè ha una spiaggia sabbiosa con scogli e grotte.
Infine, Kaukana e Casuzze che si contraddistinguo per le loro sabbie dorate.
Tutte queste spiagge, insieme a quella di Marina di Ragusa che dista 4 km, hanno ricevuto nel 2018 la Bandiera Verde.

Questa è un importante riconoscimento che viene assegnato dai pediatri italiani alle spiagge più adatte ai bambini con mare limpido e fondali bassi.
Come vi dicevo ci sono diverse spiagge da provare, noi abbiamo optato per la spiaggia di Kaukana. Questa è una distesa di sabbia dorata lunga quasi 2 km, ideale per le famiglie con bambini data la presenza di bar, ristoranti e qualche stabilimento balneare.

La spiaggia di Casuzze a Santa Croce Camerina, invece, è un pò più piccola ed è interamente spiaggia libera.

Santa Croce Camerina

Dove soggiornare: Navigando nei più famosi motori di ricerca potete trovare hotel, b&b o case. Noi abbiamo scelto quest’ultima opzione.

Ci sono tantissime cose da vedere.

La prima è l’antico parco archeologico di Kaukana che presenta resti di un insediamento di epoca tardo antica. Poi c’è da visitare il centro di Santa Croce Camerina dove passerete dallo stile liberty di Palazzo Pace alla duecentesca Chiesa Madre. Potete poi addentrarvi nei luoghi di Montalbano visitando le città barocche di Ragusa, Scicli e Modica.
Infine, ad 11 km si trova il castello di Donnafugata, che per la sua storia e la sua bellezza merita un articolo tutto suo!

Santa Croce Camerina

Dove mangiare: se non volete cucinare, ci sono tantissimi ristoranti nella zona.

Potete andare nel suggestivo borgo di Punta Secca e provare i vari menù Montalbano, che come immaginerete sono molto turistici!
Oppure andare nella vicina Marina di Ragusa per un buon ristorantino in riva al mare e proseguire con la passeggiata per i mercatini artigianali locali.
Questi sono sempre utili per acquistare qualche souvenir delle vacanze per amici e parenti. Se posso suggerirvi, noi andiamo sempre in un ristorante che si chiama “Il Delfino”, qui oltre alle pizze e al pesce, fanno un piatto che ci fa impazzire: la zuppa di cozze in crosta di pane! Inoltre, tutta questa zona e i ristoranti sono family friendly, quindi adatti alle famiglie!

Santa Croce Camerina

Insomma, Santa Croce Camerina è un posto fantastico e strategico dove rilassarsi e godersi le meraviglie della Sicilia con la famiglia.

Classe 1985 nata e cresciuta a Milano, meglio Cormano. Sono laureata in scienze sociali applicate ma ora faccio la mamma a tempo pieno di due piccole vivaci pesti. Da febbraio 2017 ho lasciato il nord per trasferirmi a Catania con la famiglia! Amo viaggiare, la lettura, il cinema e il baseball/softball.

Rispondi