Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX. Recensione Nintendo Switch

Ultima modifica 22 Aprile 2021

Questo nuovo gioco è un remake di Pokémon Mystery Dungeon: Blue e Rosso, una coppia complementare di giochi rilasciati nel 2005 per Nintendo DS e Game Boy Advance.
Come nell’originale, il giocatore assume il ruolo di un Pokémon, con l’obiettivo di formare una squadra di salvataggio.

Le missioni in genere prevedono il completamento di dungeons generati generati casualmente per trovare oggetti e salvare Pokémon persi.

Pokémon Mystery Dungeo

Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX. La storia.

Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX ruota attorno al giocatore che si sveglia misteriosamente nei panni di un Pokémon in un mondo di gioco senza umani.
Quale tipo di pokemòn verrà assegnato al giocatore verrà determinato attraverso un test della personalità.
Subito dopo dovremo scegliere il nostro partner: questo pokémon diventerà il nostro migliore amico e ci accompagnerà per tutta l’avventura.
I nostri primi obiettivi saranno molto semplici:  aiutare altri mostri tascabili in difficoltà mentre il mondo è attaccato da disastri naturali.
Ma col passare delle ore la trama si infittisce e diventa piacevolmente coinvolgente.
L’obiettivo finale è capire cosa sta causando tutto il caos nel mondo, scoprire perché il giocatore ora è un Pokémon e trovare un modo per tornare alla sua normale vita di umano.

Pokémon Mystery Dungeo

Gameplay

Dopo le prime ore di gioco, dove vi verranno spiegate meccaniche di gioco e fatto conoscenza con il vostro piccolo villaggio abitato da Pokémon, inizierà un ciclo di attività da svolgere e che andranno a ripetersi fino al termine dell’avventura.
Ogni mattina il vostro personaggio si sveglierà, incontrerà il suo partner e riceverà alcune richieste di soccorso.
Si potrà andare al villaggio adiacente alla vostra casa , si potranno svolgere allenamenti mirati nel dojo, accettare richieste di soccorso opzionali, depositare soldi, acquistare oggetti per prepararsi all’avventura.
Le missioni vi porteranno in sotterranei multi-livello dove bisogna sconfiggere pokémon ostili e afferrerare oggetti. Di tanto in tanto, un pokémon appena salvato, potrà chiedervi di unirsi alla vostra squadra.

Sistema di Combattimento

Rispetto all’originale, il sistema di combattimento di questo remake è molto più simile ai giochi Pokémon più famosi, con la possibilità di usare quattro mosse diverse che possono essere sostituite da altre nuove apprese durante l’avventura.
Le vulnerabilità elementali sono semplificate, ma fanno ancora parte del gioco, così come lo sono i cambiamenti di stato che possono paralizzare o bruciare i personaggi.

Pokémon Mystery Dungeo

Grafica

La cosa più interessante e ben riuscita di questo remake è lo stile artistico, che utilizza un ottimo effetto in stile “disegno a mano” , rendendo il titolo attraente e molto bello da vedere. Quello che non può fare, però, è migliorare l’aspetto dei dungeon che sono ancora estremamente insipidi, senza cambiamenti significativi rispetto alla versione originale.

Sonoro

Ad accompagnare perfettamente le belle immagini è una buonissima partitura musicale. Spazia da melodie di sottofondo morbide, quasi impercettibili a melodie commoventi durante i grandi dungeons.

Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX. Il verdetto.

Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX è un buon gioco che grazie all’ottimo comparto grafico, grazie alla stupenda colonna sonora e grazie alla quantità di contenuti dopo aver completato il gioco, garantisce ore di divertimento.
La ripetitività delle missioni non lo rende perfetto, ma comunque resta un titolo da provare, specialmente se si è un fan del mondo Pokemon.

VOTO: 7.0 

N.B. : Il gioco presenta molti dialoghi durante l’avventura.
Il titolo è consigliato, quindi, a bambini con età minima di 7 anni .

Rispondi