Polpette di verdure preistoriche, le uova di dinosauro

0
283

Avete mai mangiato le uova di dinosauro?

Credetemi sono la fine del mondo!
Croccanti polpette alle verdure, a base di broccoli, spinaci e zucchine che, con un po’ di immaginazione catapulteranno voi e i vostri bambini nella preistoria.
Spesso i piccoli non amano consumare le verdure e noi mamme diventiamo matte e cerchiamo di combattere questa selettività. Offrire degli alimenti “furbi” senza però nascondere la vera natura degli ingredienti aiuta molto. Rendere poi, partecipi i vostri piccoli nella preparazione delle ricette è un altro modo per incuriosirli ad assaggiare il piatto finito.

Io intanto vi racconto la storia della mamma brontosauro:

Si narra che un giorno molto lontano, circa 230 milioni di anni fa, Toffee, una mamma brontosauro, stanca dei continui rifiuti dei suoi cuccioli, verso le verdure, si inventò una nuova ricetta per renderle più appetitose ed invitanti: cucinò delle palline ovali di colore verde, croccanti fuori e morbide dentro utilizzando tutte le verdure che aveva raccolto in mattinata. I cuccioli di brontosauro, attirati dal profumino invitante, si precipitarono dalla mamma Toffee e le chiesero:”cosa cucini di buono mammina?”.
La mamma rispose:”uova di dinosauro bimbi miei!” e, poi mostrò la sua preparazione ai piccoli che, incuriositi dalla forma e dal colore delle polpette non esitarono ad assaggiarle e, morso dopo morso se le papparono tute in men che non si dica! Fu così che da quel giorno, i piccoli brontosauri consumarono la loro porzione di verdure, e diventarono forti, sani e belli.”

Le uova di dinosauro, deliziose polpette di verdure fedeli alla ricetta di mamma brontosauro.

polpette di verdure

Cosa aspettate bimbi? Assaggiate anche voi queste polpette di verdure.

Tornate indietro nel tempo ed immaginatevi seduti in una distesa verde, circondati da tanti cuccioli di brontosauro e, all’ora di pranzo, eccovi servite le polpette di verdure di mamma Toffee.

Come si preparano?

Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti: (per 5 polpette)

  • 20 grammi di broccoli
  • 30 grammi di spinaci surgelati
  • 20 grammi di zucchine
  • 1 patata piccola
  • 20 grammi di ricotta
  • Pan grattato q.b.
  • 1 uovo
  • Olio extravergine d’oliva

Procedimento:

Cuociamo la patata con la buccia partendo da acqua fredda.
Nel frattempo sbollentiamo gli spinaci surgelati per alcuni minuti, scoliamoli e poi strizziamoli per bene. Lessiamo anche il broccolo e le zucchine per circa dieci minuti.
Una volta cotte tutte le verdure uniamole e frulliamole nel frullatore fino a quando non otterremo un composto ben amalgamato simile ad una crema. Intanto scoliamo la patata, lasciamola raffreddare e poi sbucciamola. Schiacciamola con una forchetta ed uniamola alla crema di verdure. Aggiungiamo anche la ricotta e mescoliamo per bene.
Se il composto risulta troppo morbido aggiungete del pan grattato fino a quando non riuscirete a lavorarlo. Formate le polpette, sbattete un uovo e procedete con l’impanatura. Posizionate le polpette su una teglia ricoperta da carta da forno unta con olio extravergine d’oliva. Cuocete, in forno preriscaldato a 180 gradi, per circa dieci minuti.

Buona preparazione

Chiara, 28 anni, mamma di uno splendido bambino che amo chiamare Tato, vivo in provincia di Brescia ed amo cucinare. Credo nella semplicità degli elementi che uniti insieme formano piatti veramente gustosi. Qui troverete le mie ricette.

Rispondi