Finalmente siamo andati a Rainbow MagicLand

0
3775

Evviva la bella stagione!
Con Malik oltre ad andare al cinema ci piace tantissimo stare all’aria aperta.
Abbiamo passato una bellissima giornata a Rainbow MagicLand, il più grande parco divertimenti di Roma, e voi ci siete mai stati? Per noi era la prima volta e ci siamo divertiti da matti.

Finalmente siamo andati a Rainbow MagicLand

ainbow magicland

Si chiama Rainbow MagicLand perché effettivamente appena si varca la soglia sembra di entrare in una terra magica tutta incorniciata nel verde.
La mappa che ci hanno consegnato all’ingresso ci ha aiutato a scegliere i giochi che più ci sarebbero interessati. La tipologia è divisa infatti in 4 categorie “attrazioni per coraggiosi”, “attrazioni per tutti”, “attrazioni per bambini” e “spettacoli e animazioni”.
Per ognuna è indicata l’altezza minima e se necessita di un accompagnatore adulto.

Il Parco si snoda in un percorso che però può essere fatto al contrario perché ogni gioco è facilmente raggiungibile in poco tempo. Rainbow MagicLand si estende su una grandissima superficie ma le giostre sono dislocate in maniera tale che nessuna sia veramente distante una dall’altra.

Una giornata è perfetta
per poterle provare tutte!

Cosa ci è piaciuto del Parco?

rainbow magicland

La grandissima varietà delle attrazioni che spaziano da quelle più adrenalitiche e spaventose come le velocissime e altissime montagne russe Shock alla terrificante casa degli orrori di Demonia, le vorticose discese al buio del misterioso castello del Conte Cagliostro oppure la sfida alla gravità di Mystika.
Le attività per la famiglia sono tante piacevoli e divertenti, giustamente equilibrate tra il brivido e il gioco.
Abbiamo provato la vorticosa discesa delle Rapide, divertimento allo stato puro!

Il parco ha tantissimi giochi con l’acqua.

Fortissimo batticuore in Yucatan, la Battaglia Navale nel bellissimo lago che troneggia al centro del meraviglioso giardino che ospita il parco è assolutamente da provare!

rainbow magicland

Poi ci sono tante e insuperabili attrazioni in cui la realtà virtuale fa da protagonista. Noi abbiamo provato la lotta agli spettri nella realtà 5D di Huntik 5D e l’Olandese Volante il primo virtual coaster d’Italia, una montagna russa con realtà virtuale, unico!

rainbow magicland

Il parco offre tantissimo spazio
anche al gioco dei più piccolini.

Ben 14 giostre che non hanno niente da invidiare alle attrazioni dedicate ai più grandi.
Dalla classica Carosello alla super divertente Ruota Magica, nessuno si spaventerà ma sarà emozionante essere catturati dalle zampe del Ronny il Ragno o fare un giro velocissimo sul bruco Amerigo.

E se fa caldo? Tanto refrigerio nell’area Polarettilandia!

rainbow magicland

Se capitate dalle parti del Castello di Alfea potreste incontrare le magiche Winx oppure scovare il loro nascondiglio nel Pianeta Winx. Malik era entusiasta della corsa in auto su Formula Cars e del super emozionante spettacolo dal vivo di Extreme Stunt Show dove gli stuntman si sfidavano rombando con le loro auto sfreccianti in incredibili acrobazie su due ruote.

A Rainbow MagicLand ci sono ben 9 spettacoli interattivi da lasciarci a bocca aperta.

Il viaggio emozionale di Solar System Journey ci ha insegnato tantissimo sul nostro sistema solare e abbiamo provato l’ebbrezza di essere come nello spazio.
Il giorno in cui siamo andati a Rainbow Magicland abbiamo avuto l’occasione di assistere al Grande Musical Interattivo con i protagonisti della serie animata Regal Academy.

rainbow magicland

Infine, ma non per questo meno importante, ho molto apprezzato come gli spazi comuni, giardini, prato, fiori fossero bellissimi e curati, la pulizia davvero impeccabile in tutte le aree, bagni compresi. La gentilezza e disponibilità dello staff, tante zone ristoro, bar e ristoranti dove è possibile mangiare e prendere una pausa.

Meravigliose le tantissime panchine dislocate per l’intero parco, tanta ombra e la possibilità di fare il pranzo al sacco. E… se piove è importante avere ombrello anche se sono molte le attività da fare all’interno. In ogni caso, meglio prediligere una giornata di sole!

Ciao, Hola, Bonjour, Salam-alaykum sono Titty! Nata nel 1972 sono uno scorpione glitterato, ottimista per natura e globetrotter per passione! Io e mio figlio viaggiamo spesso, Malik è nato ad agosto 2012 e dal primo giorno non ci siamo mai fermati nel nostro giro del mondo. Follemente innamorata della vita I see the world through rose-colored glasses!

Rispondi