Sos Freddo: 6 rimedi per proteggere la pelle

0
226

Brrr… avete visto come si sono abbassate le temperature?
E’ proprio il caso di urlare: SOS freddo!!

Le basse temperature seccano la cute e, per le pelli più sensibili, possono creare arrossamenti e screpolature, fino ad arrivare a provocare vere e proprie spaccature.
Non aiuta poi l’entrare e uscire da ambienti riscaldati, come le nostre case, i negozi o i locali pubblici perché lo sbalzo di temperatura la fa soffrire ancora di più.

Cosa fare allora per proteggere la nostra pelle dal freddo?

Ecco i nostri 6, semplicissimi quanto utilissimi, rimedi:

sos-freddo

1) Parola d’ordine: IDRATAZIONE.
A seconda del vostro tipo di pelle usate una crema specifica, ma siate generose nell’applicazione.
La mattina, come base per il trucco e la sera per donarle un’idratazione che duri tutta la notte.
Ovviamente le pelli più secche avranno bisogno di cure maggiori, ma anche quelle miste e grasse devono essere tenute in considerazione. Acquistate in farmacia il prodotto specifico per voi e rendetelo il vostro migliore alleato nei mesi più freddi!

2) Idratazione però vuol dire anche BERE TANTA ACQUA.
In questo modo si interviene dall’interno e, idratando bene tutti i tessuti, la pelle avrà automaticamente un aspetto più sano e luminoso. Non esagerate però: 2 litri/2 litri e mezzo al giorno sono l’apporto ideale, di più rischierete di danneggiare i vostri reni.

3) Non dimenticate la DETERSIONE.
Perché gli agenti atmosferici quali pioggia, neve e vento “sporcano” la nostra pelle, soprattutto in città dove lo smog e le polveri sottili sono molto presenti. Ecco perché la pelle tende a perdere luminosità e ad assumere il classico aspetto “grigiastro”.detersione
Il mio consiglio è di detergere quotidianamente in modo delicato, con prodotti che non contengano microgranuli ma che siano schiumosi o in gel, in questo modo la pelle verrà pulita senza essere seccata.
Solo una volta ogni tanto (ad esempio ogni 2 settimane) potete fare uno scrub che elimini le cellule morte, ma mi raccomando: dopo questo trattamento avrete bisogno di una doppia razione di crema idratante, o addirittura andate di maschera riequilibrante

4) Si al TRUCCO, ma con attenzione.
Usate fondotinta o BB cream con protezioni solari. Vi sembrerà un controsenso ma non lo è: i fattori anti UV proteggono la pelle non solo dai raggi del sole, ma anche da tutti gli agenti atmosferici nemici della nostra cute. Creando uno strato protettivo in più, sarà come “vestire” il nostro viso e non lasciarlo “nudo” ed esposto al freddo e al vento.

5) Per quanto riguarda le LABBRA, che sono una parte molto delicata, sensibile e facile alle screpolature, non dimenticatevi il burro di cacao con protezione UV, sia come base prima del rossetto che come trattamento assoluto.

6) And last but not least, le MANI. Essendo la parte del corpo più esposta, è importantissimo proteggerle con dei guanti morbidi che ne mantengano la temperatura calda. Evitare che si gelino infatti, significa evitare che si formino le classiche spaccature tra le nocche.idratazione mani
Ovviamente questo non basta, quindi la sera prima di andare a letto e la mattina appena sveglie, applicate dosi generose di crema idratante specifica per le mani. Magari portatevela anche nella borsetta, così l’avrete sempre a disposizione durante il giorno, se necessitano di coccole extra!

® Riproduzione Riservata
Mi chiamo Andreana, ho 34 anni, un marito che definirei "workaholic" e due figli: Matteo, 4 anni, e Camilla, 1 e mezzo Il mio messaggio a tutte le mamme (lavoratrici o meno) è: non dimenticate chi eravate prima di avere figli, e se amate davvero i vostri bambini... allora prendetevi cura della loro madre (e un po' anche del loro padre)!

Rispondi