Stick di pesce persico al semolino con crema di zucca e patate

0
154

Pesce: e come lo cucino?
Capita che i nostri piccini non abbiano un buon rapporto con i piatti a base di pesce.

Cucinarlo non è sempre semplice e renderlo appetitoso è ancora più complicato, soprattutto quando i nostri commensali sono dei bimbi. 

Noi mamme, però, sappiamo perfettamente quanto sia importante inserire nella dieta piatti a base di pesce almeno due o tre volte alla settimana ed è per questo che non ci arrendiamo e siamo alla continua ricerca di una ricetta che possa soddisfare i nostri cuccioli.

Il mio Tato, per esempio, non lo ha mai gradito, fin dall’inizio dello svezzamento, ma comunque, ho sempre continuato ad offrirglielo cambiando tipologia, tecnica e modo di preparazione! 

Continuavo a ripetermi : “prima o poi lo conquisterai! “
Noi mamme abbiamo questo potere, non gettiamo mai la spugna. 

Ed allora ho cominciato a scrutare minuziosamente i gusti del mio piccolo, le sue preferenze…sì perché, care mamme è molto importante conoscere nei dettagli i gusti dei vostri bimbi, vi aiuterà a creare piatti “furbi”.

Il mio piatto “furbo” è questo, un mix di dolcezza, delicatezza e croccantezza.

Stick di pesce persico al semolino

Prepariamolo insieme.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti:

  • 1 filetto di pesce persico reale di origini italiane
  • 1 uovo intero
  • Pangrattato 
  • Semolino o farina di semola
  • Una manciata di zucca
  • 1 patata
  • Olio extravergine d’oliva 

Procedimento:

Per prima cosa cuociamo in abbondante acqua fredda una manciata di zucca precedentemente pulita con una patata di medie dimensioni precedentemente sbucciata e tagliata a cubetti. Lasciamo bollire per circa 15 minuti e nel frattempo occupiamoci del pesce.  Prendiamo il filetto di pesce persico, controlliamo che non ci siano lische e, dopodiché lo tagliamo a listarelle.
Sbattiamo un uovo intero e aggiungiamoci le listarelle di pesce; lasciamole in fusione per cinque minuti.

Accendiamo il forno a 200 gradi.

Nel frattempo prepariamo la panatura, mescolando tre cucchiai di pangrattato con tre cucchiai di semolino.  Impaniamo il pesce delicatamente e stendiamolo su una teglia con carta da forno precedentemente unta con olio extravergine d’oliva. 

Inforniamo e lasciamo cuocere per circa 15 minuti girando gli stick a metà cottura.

Intanto, scoliamo la zucca e la patata ed andiamo a metterle nella ciotola del frullatore ad immersione, aggiungiamo un filo di olio extravergine d’oliva e frulliamo.
Sforniamo il nostro pesce persico ed impiattiamo mettendo due cucchiai abbondanti di crema di zucca in una fondina e posizionandoci sopra gli stick di persico.

Buona preparazione.

Seguitemi su Instagram, troverete i tutorial dettagliati di tutte le mie ricette!!! @lapappadeltato 

Chiara, 28 anni, mamma di uno splendido bambino che amo chiamare Tato, vivo in provincia di Brescia ed amo cucinare. Credo nella semplicità degli elementi che uniti insieme formano piatti veramente gustosi. Qui troverete le mie ricette.

Rispondi