L’avventura di due maghetti pasticcioni, a teatro con la “Scuola di Magia”

0

Chi di noi non è attirato dalla magia?
Al Teatro Verde, a Trastevere, lo spettacolo “Scuola di Magia” ha debuttato in prima assoluta l’11 e 12 novembre coinvolgendo tutti: grandi e piccini.

Lo spettacolo di Andrea Calabretta, per la regia di Emanuela La Torre, ha fatto il suo esordio con un weekend sold out, ma non disperate: è già in calendario dal 13 al 19 gennaio 2018, quindi non perdetevelo.

Una storia (non una dimostrazione di giochi di magia o prestigio) che vede per protagonisti due maghetti, egregiamente interpretati da Giovanni Bussi e Andrea Calabretta, i quali devono imparare gli incantesimi per diventare maghi professionisti.

La trama è molto divertente anche grazie alla presenza di mostri buffissimi, canzoncine e filastrocche.

Persino il pubblico è invitato a partecipare all’avventura dei maghi Timoteo con il suo coniglietto Arindìnghete e Schicchera con la sua civetta. C’è chi si identificherà con il primo, un po’ timoroso, non molto sicuro di sé, ma accompagnato da un coniglietto che invece ha fiducia in lui, chi con il secondo, un po’ spavaldo, ma con una amica civetta indecisa!

Scuola di Magia teatro verdi roma

Qualche bimbo del pubblico ha suggerito le strategie ai maghetti per incoraggiarli nel loro intento. Immancabile la figura del mago Nero, che però pur volendo fare il cattivo combatte continuamente con la sua indole tenera, un duro dal cuore morbido!

I costumi degni di un vero mondo magico, le scene e i burattini di Santuzza Calì e le musiche di Enrico Biciocchi vi porteranno in una realtà fantasiosa dove adorerete perfino il mostro con due teste e i fantasmi puzzoni vi faranno talmente paura da farvi ridere!

Una storia magica che però si rifà molto alla realtà di tutti noi e soprattutto dei bimbi: l’insicurezza, le paure, le prove da superare tutti i giorni. Questo ci insegnano i nostri amici: alla fine tutte le difficoltà si possono superare, basta solo sapere come affrontarle.

L’età consigliata è dai 3 agli 8 anni, la durata è di un’ora, quindi sostenibile da parte dei piccoli spettatori, ma non vi sembrerà neppure che sia trascorsa… a tal punto che alla fine, chiuso il sipario, mio figlio ha cominciato a protestare perché voleva che lo spettacolo continuasse!

Scuola di Magia teatro verdi roma

Inoltre per i bimbi che hanno assistito allo spettacolo, c’è la possibilità di esprimere un giudizio sulla rappresentazione appena vista tramite una scheda gialla che verrà consegnata loro all’uscita, per poter assegnare a fine stagione il Premio Maria Signorelli allo spettacolo che è piaciuto maggiormente al pubblico.

Vi consiglio innanzitutto di prenotare telefonicamente i vostri posti e di arrivare il giorno stesso dello spettacolo con un po’ di anticipo al teatro, così mentre voi vi occuperete con calma dei biglietti, i vostri bimbi potranno intrattenersi all’ingresso su dei morbidi cuscini con le letture animate dallo staff del Teatro.

Scuola di Magia teatro verdi roma

Teatro Verde
Circ.ne Gianicolense 10 – 00152 Roma tel. 06 5882034 fax. 06 99268353
teatroverderoma@gmail.com

34 anni, siciliana di origine ma romana di adozione. Psicologa dell’età evolutiva e psicoterapeuta, adoro viaggiare, ascoltare musica e perdermi nelle librerie a curiosare tra le copertine dei libri odoranti di nuovo, sperando un giorno di poterli leggere…

Rispondi