Adolescenti e coppetta mestruale

2
682

Ho scoperto la coppetta mestruale a 38 anni, meglio tardi che mai, si dice. Ora ne sono entusiasta!

Anche per me le prime volte sono state un po’ laboriose ma fin dal primo ciclo ho notato la differenza nel vivere i giorni del mio ciclo mestruale con serenità. Che libertà Donne!!! Il ciclo? Come non averlo!

Le prime volte ho avuto qualche piccola perdita, dovevo prenderci un po’ la mano, ora so capire quando è piena o quando è storta, la mia vagina Parla … ed io ho imparato ad ascoltarla, quando è piena o storta fa le “bollicine”!
Voi che indossate la coppetta regolarmente mi capirete e sorriderete… ma se mi metto nei panni della me di 37 anni, che usava assorbenti esterni ed interni, so che non è possibile spiegare queste sensazioni se non facendone esperienza diretta.

Ora, io non so dirvi se sia un effetto psicologico o meno, ma vi assicuro che i dolori mestruali mi sono diminuiti. E questa è stata la mia positivissima esperienza, che mi ha reso tanto felice da parlarne con diverse amiche, e convincerle a provare! Anche loro, super felici!

La cosa più bella è accaduta qualche mese fa, quando la figlia di 15 anni del mio compagno è venuta da me e mi ha detto: “Lucy voglio provare anche io la coppetta mestruale!” Io gli ho chiesto se ne era sicura, e lei mi ha detto: sicurissima!

Natu-1-ridok_500x500

Beh, qui la situazione è delicata, lei è vergine, dunque come prima cosa gli ho chiesto cosa pensasse della verginità, se per lei era un valore mantenersi vergine fino al primo rapporto sessuale, perché la coppetta potrebbe rompere l’imene, se indossata da una donna vergine. Potrebbe, perché non è detto che accada, ogni donna è diversa e così lo è il suo imene, più morbido, più rigido, con piccoli forellini o con una grande apertura e può persino succedere che non ci sia affatto. La sua risposta mi ha sorpresa: “ma no, non me ne frega niente, voglio solo essere comoda, questi assorbenti esterni sono una noia!

Bene allora, mi sono munita di internet ed abbiamo fatto una lezione di anatomia femminile, cos è l imene, gli ho chiesto? Risposta: “boh!” Ahahahha… ok, la prima cosa da fare è prendere conoscenza col tuo corpo, vai e studiati… se sei ancora vergine è probabile che tu provi dolore ad infilare la coppetta, dunque specchio alla mano, vai in bagno e vedi come sei fatta!!!

Dopo un po’, esce dal bagno e mi dice: “non sono vergine! Non ho l’imene!”
” Wow! Chissà dove l’hai persa!” gli dico io “Ok allora, te la senti di provare?”
E lei tutta entusiasta: “Si”.

L’ ho persa per un’ ora dentro al bagno ma alla fine ne è uscita entusiasta: “Ci sono riuscita!”… dopo qualche ora non voleva più toglierla! In effetti ci ha messo un’ altra ora in bagno per riuscire a toglierla. Ma tra le risate e la paura di perdersela dentro, ora salta di gioia e dice: “non userò altro!”.

Vi ho raccontato questa cosa perché a me da piccola mia madre non aveva mai parlato di queste cose e quando mi è venuto il ciclo per la prima volta, temevo di morire dissanguata! Mamma mia che paura! Per me è stato un trauma scoprirlo così. Non ho avuto figli, ma mi sarebbe piaciuto, se fossi diventata mamma, spiegare a mia figlia in modo più semplice e sereno cosa l’attendeva, ora ho potuto fare questa esperienza con la figlia del mio compagno ed è stata così bella che ha rafforzato il nostro legame da donna a donna.

Per questo consiglio a tutte di provare la Coppetta Mestruale  e magari, presentatela alle vostre figlie, migliorerete loro la vita e il loro rapporto con il ciclo e il corpo.

Luciana Rimini Rosso Limone

Da un’idea di Katia e Laura, nel maggio 2012 nasce Rosso Limone, per sensibilizzare le persone al benessere sessuale in modo fresco e dinamico, con particolare attenzione alla vita di coppia e a un corretto approccio col proprio corpo.

2 COMMENTI

  1. ciao. son quasi 10 anni che la uso e non tornerei mai indietro. mi piacerebbe che anche mia figlia potesse fare questa positiva esperienza, ma la trovo resistente e più che “incensare” la coppetta non posso fare altro. ma se un domani cambiasse idea, per ragazze così giovani, quale potrebbe essere il miglior acquisto? anche se so che è molto soggettivo. io ne ho acquistata una e non l’ho più mollata! grazie ciao

    • La coppetta è grandiosa! tutte noi la usiamo.
      Se vuoi farla parlare con una delle consulenti Rossolimone, fammi sapere che ti metto in contatto con loro. Sono sicura che sapranno spiegare molto bene l’uso a tua figlia e agevolarla nella prova!

Rispondi