fbpx

I colloqui con gli insegnanti

Ultima modifica 10 Ottobre 2019

 

checlistCome vi ho già spiegato, l’anno scolastico è suddiviso in 4 quarter. Ciascuno composto di circa 45 giorni. L’anno scolastico, pur iniziando 2 settimane prima che in Italia e finendo più o meno lo stesso giorno, conta 180 giorni di scuola. Ci sono diverse chiusure nel corso dell’anno. Diciamo che ALMENO due giorni al mese sono a casa e normalmente a ridosso del weekend. Ci sono 8 “pagelle” nel corso dell’anno: a metà di ciascun quarter c’è un progress report, ossia una pagella che indica come lo studente sta progredendo. Dallo scorso anno, per fortuna, hanno deciso che, per evitare spreco di carta, mandano il progress report solo se ci sono delle insufficienze, altrimenti no. Oltre a tutto c’è Zangle di cui ho parlato in questo articolo

Altri giorni sono quelli per le Parent Conferences, i nostri colloqui con i genitori. Ed è di questo che vi voglio parlare oggi.

Le Parent Conference hanno luogo al termine di ciascun quarter: fine ottobre, fine gennaio, fine marzo e fine anno. Il calendario per le Parent Conference viene spalmato su tre giorni per dar modo a ciascuna famiglia di poter partecipare. Il primo giorno, normalmente il mercoledì, dalle 5 alle 7, il secondo giorno dalle 6 alle 8 e il terzo giorno dalle 8 del mattino alle 10. Ed è il terzo giorno, quello in cui le Parent Conference si effettuano la mattina, che le lezioni non hanno luogo. Nessun genitore protesta per queste chiusure, innanzitutto perché è tutto “calendarizzato” già dall’anno precedente quindi si ha tutto il tempo necessario per organizzarsi;  e poi perché è così dai tempi dei tempi, quindi le famiglie sanno come funziona e si adeguano.

Ma come si svolgono le Parent Conference? Ovviamente parlo delle scuole dei miei figli, non so se sia così ovunque.

Dopo che avrete letto, potrete ben immaginare quanto ci sentissimo spaesati, ma alla fine credo sia anche divertente e coinvolgente per gli studenti.

Nei giorni che precedono queste Parent Conference, gli studenti preparano una cartellina con alcuni dei lavori svolti per ciascuna delle 4 materie principali: Matematica, Scienze, Inglese e Social Studies (è una materia che racchiude Storia, Economia e Geografia). In questa cartellina devono inserire un Goal Sheet compilato in cui rispondono ad alcune domande sull’apprendimento e sul comportamento. Domande tipo: quali sono i miei obiettivi per quest’anno scolastico, quali sono le azioni da intraprendere per raggiungere gli obiettivi che mi sono preposto, cosa mi impedisce di raggiungere i miei obiettivi, su cosa devo impegnarmi di più, sono soddisfatto dei risultati raggiunti fino a questo momento.

Il giorno della Parent Conference sarà lo studente stesso a tenere la conferenze seguendo una sua checklist:

  •  Spiega alla tua famiglia come funziona la Conference
  •  Spiega come vengono assegnati i compiti a casa
  •  Fai vedere i tuoi risultati
  •  Fai vedere il tuo Goal Sheet e raccontalo alla tua famiglia
  •  Mostra i lavori svolti durante il quarter

Terminata questa parte c’è l’incontro con gli insegnanti.

Ah, alle conference è invitata tutta la famiglia e spesso si trova anche qualcosa da bere e da sgranocchiare.

Renata Serracchioli

Renata Serracchiolihttp://ita2usa.blogspot.com
Nata ad Ivrea, con il mio compagno condividevo un sogno: vivere in America. Ed è grazie a lui e al suo lavoro (il mio l’ho perso a causa della crisi) che il nostro sogno si realizza.

Related Posts

Comments

Rispondi

Stay Connected

22,878FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Recent Stories

X