Lightyear – La vera storia di Buzz: la nuova avventura Pixar

Ultima modifica 25 Ottobre 2022

Lightyear – La vera storia di Buzz è l’ultimo film della Disney Pixar che uscirà nelle sale italiane il 15 giugno.

Noi, ovviamente, non mancheremo all’anteprima di questo cartone animato.

Lightyear – La vera storia di Buzz racconta le origini di Buzz Lightyear, al quale era ispirato l’eroe giocattolo di Toy Story.

Quindi, questa avventura sci-fi ci porta alle origini di Buzz Lightyear, l’eroe al quale l’omonimo giocattolo di Toy Story era ispirato.

Qui, conosceremo il leggendario Space Ranger che è purtroppo rimasto bloccato su di un piante ostile a 4,2 milioni di anni luce dalla Terra insieme al suo comandante e al loro equipaggio.

Mentre Buzz si mette in moto per cercare di trovare una soluzione per tornare a casa, attraverso il tempo e lo spazio, si uniscono a lui un gruppo di ambiziose reclute e il suo irresistibile gatto robot di compagnia, Sox.

A mettere a rischio la sua missione però si aggiunge anche l’arrivo di Zurg, una presenza imponente con un esercito di robot spietati che hanno un fine misterioso.

Il trailer di Lightyear – La vera storia di Buzz

Lightyear – La vera storia di Buzz è diretto da Angus MacLane (co-regista di Alla Ricerca di Dory) ed è prodotto da Galyn Susman (Toy Story: Tutto un altro mondo). La colonna sonora del film è firmata dal premiato compositore Michael Giacchino (The BatmanUp).

Per la versione italiana del film, le voci sono Alberto Malanchino (Space Ranger Buzz Lightyear), Ludovico Tersigni (Sox, il suo gatto robot di compagnia) ed Esther Elisha (Alisha Hawthorne, la sua comandante e migliore amica).

Lightyear – La vera storia di Buzz e Scuderia Ferrari

Lightyear – La vera storia di Buzz

Per l’uscita di questo film e durante il Gran Premio di Monaco di Formula 1 che si è svolto domenica 29 maggio a Monte Carlo, il logo del film Pixar è apparso sulla monoposto della Scuderia Ferrari, sul casco e sulle tute dei piloti Charles Leclerc e Carlos Sainz.

I giovani piloti del cavallino rosso, infatti, interpretano un cameo, rispettivamente nella versione italiana e quella spagnola del lungometraggio d’animazione.

Noi, non vediamo l’ora di vederlo e voi andrete al cinema?

Rispondi