Sopracciglia parte II, 3 tecniche ideali per la definizione

Ultima modifica 18 Giugno 2018

Dopo aver parlato della forma (sopraccigliare) nell’articolo precedente, passerei a presentarti (come promesso) le tre tecniche ideali da scegliere per eseguire al meglio l’operazione di definizione.
Sicuramente conosci le classiche e sarei curiosa di sapere qual è il metodo che preferisci e con il quale ti trovi meglio, nell’attesa, inizierò con i miei suggerimenti.

Comincerò a parlare di quella tipologia di sopracciglia che hanno i peli, lasciando da parte (solo per un momento), quelle rade e di dimensioni sottili, che dovranno essere definite in altra maniera.

sopracciglia

Uno dei metodi più diffusi in assoluto è l’estrazione a pinzetta, sono certa che almeno una volta, se non tutte lo hai provato. Io personalmente sono a favore di questo metodo, perché puoi andare a definire bene la forma (da dare) pelo per pelo e soprattutto estraendolo dal bulbo non viene spezzato.

Naturalmente il pelo andrà tolto in senso contrario.

Questo è decisamente importante per avere un effetto bello, ma naturale.
È necessario però, non strappare troppi peli e fare molta attenzione a dove si eliminano (è facile creare dei buchi). Potrai comunque definire i peletti che sparano (di solito sono quelli all’inizio del sopracciglio) con una piccola forbicina, così da avere delle sopracciglia top.

Questo sistema può risultare un pochino fastidioso, ma è assolutamente sopportabile (almeno per me).

Come seconda, voglio nominare la Cera, è certamente una tecnica più rapida e veloce rispetto alla pinzetta.
La sua funzione come ben sai è quella di strappare i peli tutti insieme e non uno ad uno come la precedente e questo può risultare un vantaggio, di contro però pare abbia lo svantaggio a lungo andare di far calare la palpebra.
Qui nascono pareri discordanti. Io personalmente sono una di quelle donne che alterna tutti i metodi di cui sto parlando.

Terzo, lo adoro!
Il Filo, questo sistema è stato ideato dagli egiziani ed è una di quelle tecniche naturali che ho appreso da loro.
Si esegue con un classico filo di cotone e naturalmente richiede una certa manualità, quindi ti consiglio di fartelo fare da mani esperte.

depilazione con filo

Il risultato sarà strepitoso.
Inoltre è molto utile per levare la peluria anche dal volto.
Anche in questo caso potrai sentire del pizzicorio, un po’ come il fastidio che si sente con la pinzetta, ti assicuro che dopo aver visto il risultato, sarai così soddisfatta da non ricordarti neanche del male subito.

Come dicevo prima naturalmente queste sono le tre tecniche ideali utili per tutte quelle persone che presentano sopracciglia folte o comunque con i peli, per quanto riguarda invece quelle più sottili o addirittura rade, la definizione dovrà essere fatta con metodi differenti. Le sopracciglia dunque potranno essere colorate con prodotti specifici o hennè.
Logicamente questi avranno una durata minore rispetto al classico tatuaggio, che personalmente non consiglierei. Rimane certamente opzione di definizione per chi volesse sceglierlo come metodo.
Preferisco come variante una tecnica davvero innovativa che si chiama microblanding tatuaggio semipermanente pelo per pelo che trovo assolutamente fantastica. Come sempre i gusti sono gusti, ovviamente non a tutti possono piacere le stesse cose.

Raccomando in ogni caso di affidarsi sempre a persone competenti che possano consigliarti al meglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

GLI ULTIMI ARTICOLI

More article