Learn with Mummy: inglese per bimbi e genitori!

0

Qualche giorno fa ho testato con i miei due bimbi Niccolò di quasi 4 anni e Edoardo di quasi 2 il corso di inglese Learn with Mummy presso il centro Yellow Sound a Milano.

yellow-sound

Yellow Sound è una scuola di musica, arti e lingue che si trova in via Vincenzo Monti 11 a Milano.

Ecco il resoconto della nostra esperienza e qualche informazione utile per le mamme: ogni gruppo si incontra una volta alla settimana, la durata varia da 30 minuti per i più piccoli a 45 minuti per i “grandi”. Il gruppo è gestito da un’insegnante madrelingua o comunque near native, quindi con un’ottima padronanza della lingua. Gli adulti (sono benvenuti anche nonni, zii, tate) partecipano al gruppo con i bambini, anzi sono elemento fondamentale del gruppo. E questo devo dire che è un aspetto davvero importante per me: Niccolò, infatti, è un bimbo parecchio timido e la presenza, durante il corso, di mamma e papà lo ha molto rassicurato (qualche tempo fa avevamo provato un altro gruppo di inglese per soli bimbi- senza genitori – e abbiamo dovuto interromperlo per pianti disperati!).

I Learn with Mummy sono veri e propri gruppi di gioco in cui bambini da 0 a 6 anni e genitori imparano l’Inglese insieme. Noi abbiamo testato il gruppo per i bimbi dai 3 ai 6 anni.

La lezione è estremamente divertente e molto “fisica” anche. Si canta, si balla, si incontrano tanti animali della savana, si ripetono delle piccole filastrocche, si gioca, si leggono dei libri, ci si nasconde (attività che ai bimbi piace particolarmente!). I genitori sono molto coinvolti e si divertono con i propri bimbi.

Ho notato che i piccoli “studenti” che già frequentavano il corso da parecchio, avevano una pronuncia inglese impeccabile anche perché durante il Playgroup NON si parla MAI l’italiano, dall’inizio alla fine.

La filosofia di Learn with Mummy è basata sulla considerazione che i bambini possano crescere col desiderio di vivere l’Inglese, considerandolo un elemento normale delle loro vite e ciò può avvenire solo se l’Inglese è un’esperienza emotivamente ricca, un gioco condiviso, un insieme di momenti speciali.

Sappiamo del resto che la prima infanzia è il momento ideale per cominciare a imparare una lingua straniera. E’ la fase in cui i bambini imparano a parlare anche nella lingua madre e l’apprendimento di una seconda lingua è più naturale.

I gruppi di gioco (o Playgroup) sono adatti per:

  • chi parla già benissimo l’Inglese (ma il business English serve poco con un bambino)
  • chi parla un Inglese scolastico (l’Inglese s’impara con il proprio bambino)
  • i bambini da 6 mesi (no, non è troppo presto)
  • i bambini anche di 5 anni (no, non è troppo tardi)

Un’attività che mi è molto piaciuta è stata la “recitazione delle storie” da parte dei bimbi che a turno diventano elefanti, scimmiette, leoni…

Le attività del Playgroup possono essere riproposte anche a casa, tramite DVD, CD, libri, canzoni e giochi forniti e/o consigliati dall’insegnante.

I fratellini che si iscrivono insieme godono di uno sconto del 20% sul secondo iscritto mentre per ulteriori sconti controllate le altre convenzioni attive sul sito.

Per chi si iscrive per meno di un ciclo (che inizia ogni anno a settembre) il costo è da riproporzionare in base al numero effettivo di incontri.

A Milano potrete trovare i corsi Learn whit Mummy oltre che presso il centro Yellow Sound, anche in altre sedi elencate sul sito ufficiale.

Ultima nota positiva: il nostro gruppo si è svolto alle 15 del sabato pomeriggio, non male per una mamma lavoratrice come me!

inglese inglese

(ecco due dei libri da usare a casa per continuare ad imparare!)

Olga Zappalà

Rispondi