Cara, dolce Toscana.

1
471

Ultima modifica 6 Novembre 2015


A volte basta poco per staccare e rilassarsi. Da sole o in famiglia, con qualche capo in valigia, si può riuscire a trovare un angolo accogliente e ricco di possibilità. Se state pensando ad una vacanza oppure ad un week end che sicuramente meritate, oggi desidero suggerirvi  questa splendida regione. Senza togliere nulla alle altre.

Un viaggio, anche breve, aiuta. E nel nostro paese non vi è che l’imbarazzo della scelta.

Ma oggi facciamo una dedica speciale alla Toscana. Non lascia mai insoddisfatti e mi affascina ogni volta che mi ospita.

E la scelta è ampia. Donne, mamme, non state sognando da tempo qualche giorno in perfetto relax? Delle giornate da dedicare solo alla vostra cura, al vostro benessere fisico e non solo. Una immersione totale, in tutti i sensi, tra massaggi, creme profumate, preziosi olii, percorsi di salute, saune, tea & tisane time.

Oppure semplicemente godervi la natura, in un agriturismo, in una accogliente casa colonica, mura rurali che abbracciano i vostri sogni e vi coccolano. Con un occhio al panorama, ai colori dei campi, ai profumi degli orti.

Ed il mare, limpido o inquieto, con il suo amico vento e l’aria ricca di iodio, ed una passeggiata per raccogliere conchiglie o sassi levigati dal tempo.

Le possibilità sono infinite, così come i luoghi da visitare, le città, i musei, i borghi arroccati sulle cime delle colline, tra casette con mattoni a vista e davanzali adornati di fiori e piante grasse. E viene voglia di sedersi sui gradini, stare lì, ferme, a guardare chi passa, a fare conversazione con quel nonnino tanto simpatico, ad accarezzare un gattone bianco che aspetta le vostre coccole e le contraccambia con mille fusa.

La Toscana è tutto questo. E più.

Ogni volta che ci vado resto rapita dalla simpatia della gente, dalla gentilezza, dalla positività delle persone. E dalla inconfondibile, simpatica parlata. Ed ogni luogo trasmette qualcosa.

La Toscana è come un dipinto, ognuno lo percepisce e lo interpreta in maniera molto personale. Ti può catturare il covone di fieno nell’immensità del campo, la vastità di un vitigno, l’eleganza di un palazzo, il colore del mare, il profumo di un piatto tipico, l’atmosfera di relax che si crea mentre sorseggi un buon vino.

Ce n’è per tutti. Basta andarci. Trovate il tempo care amiche, qualche giorno. E fatemi sapere

Lorenza Tondini

1 COMMENT

  1. Approvo e sottoscrivo fra mare e colline quando mi allontano mi mancano fisicamente questi paesaggi della mai bella regione. L’hai descritta davvero con la magia che la caratterizza!:-)

Rispondi