Escape Digitale: un gioco innovativo ed educativo che vi farà diventare agenti speciali.

0
401

La mia falsa identità è Kasimira Kundar, ma in realtà sono un agente segreto con una missione da compiere!

L’agente Boris fa parte di una società di anti-spionaggio parastatale e mi ha assoldato per risolvere un caso a cui stanno lavorando da parecchio tempo: “il caso Cuoco”!

Questo individuo è responsabile di alcune multinazionali straniere presenti in Italia che riciclano ingenti somme di denaro proveniente da svariate fonti.
Quello che devo fare è individuare la società madre. Io ci sono riuscita e non è stato facile!

Mi sono messa alla prova, ho ragionato ed ho imparato!

Tutto questo lo potete fare anche voi giocando alla prima ed unica Escape Digitale.

escape digitale

Ma facciamo un passo indietro, ed iniziamo a spiegare che cos’è?!

Qualcuna di voi magari avrà partecipato a qualche escape room, io ad esempio ne ho fatta una, ma questa esperienza è tutta di un’altro livello.

Per chi ci legge e non conosce le escape room, per farla breve, sono delle stanze con degli enigmi che bisogna risolvere per poter uscire. Ovviamente, ogni stanza ha un tema, fantasy, horror, avventura e a parte risolvere enigmi e aprire lucchetti non si fa altro. Per poter completare il gioco e vincere dovete risolvere tutto in 60 minuti.

In questa escape digitale, che come vi dicevo è la prima a livello mondiale, oltre all’aspetto ludico c’è anche tutta una parte di educazione all’utilizzo di alcuni elementi del web, come youtube, siti internet, protezione di password, ricerche di utenti in forum. Sono strumenti utilissimi nella vita di tutti i giorni e apprendere un pò di cybersecurity fa sempre bene, quindi perchè non imparare giocando?!

Il gioco comincia ricavando dalle informazioni da alcuni elementi che vi verranno forniti, a volte semplici altre volte, invece, avrete bisogno di un buon spirito d’osservazione.
Dovrete ricercare persone sul sito di B&B oppure visionare dei video su youtube. Insomma, vi catapulterete in un gioco totalmente immersivo e realistico!

Ma non vi preoccupate, i creatori hanno pensato a tutto, se non riuscite a risolverli basta cliccare sul tasto “sono bloccato”.

Qui, si aprirà una nuova pagina contenente una serie di aiuti. Sono cronologici e non vi svelano subito la risposta, ma vi danno dei piccoli suggerimenti per incanalarvi nella strada corretta. Trovo utilissima questa strategia che hanno adottato perchè ci permettono di ragionare e a volte di dire, cavolo, hai visto non ci avevo pensato! In questo modo potete riuscire da soli con un piccolo suggerimento a trovare la soluzione.
Non preoccupatevi se li utilizzate, io l’ho fatto e la mia autostima non è di certo calata!

Escape Digitale!

Il gioco termina con un finale mozzafiato e lascia aperta la possibilità per nuove e future missioni.

A parte l’ingenio che c’è dietro nel creare fantastici enigmi, l’ho trovato ideale per noi mamme perchè si può giocare dove e quando si vuole.
Il tempo stimato per completarlo tutto va dalle 2 alle 4 ore, ma ovviamente non c’è un vero vincolo temporale.

Io ad esempio, giocavo quando le bimbe dormivano oppure mentre ero ai fornelli tra una ricerca e un giro di mestolo alla pentola. Si sa che noi donne siamo multitasking!

Puoi risolvere qualche enigma oggi, andare a dormire e continuare il giorno dopo o quello dopo ancora. Perchè diciamocelo, con la quarantena e i bambini in casa tutto il giorno fatichiamo a trovare un pò di tempo per noi!
Trovo, quindi, molto utile che gli ideatori abbiano tolto il limite di tempo tipico delle escape room, perchè questo consente veramente a tutti di giocare come e quando si vuole!

Al contrario, non hanno tolto quell’aspetto di socializzazione e cooperazione che si instaura in quelle normali. Infatti, si può giocare in famiglia oppure con amici, magari sfidandosi l’un l’altro. Una sera alternativa potrebbe essere, appena sarà finito questa quarantena, una pizza e un giocata in compagnia!

Altra innovazione, non così scontata, è che si può istallare su qualsiasi dispositivo, tablet, computer o smartphone e quindi è compatibile sia per android che ios.

Inoltre, cosa importante non bisogna istallare nessuna app e non bisogna avere i social media per giocare.

Ma chi sono i due ideatori di questo bellissimo gioco educativo?

Loro si chiamano Sascha e Stefano, hanno una laurea in informatica, psicologia ed economia; insomma, un background di tutto rispetto, che li ha portati a realizzare in soli 6 mesi 12 versioni di questo gioco.

Hanno inoltre creato numerosi siti internet e avviato diversi progetti imprenditoriali in Svizzera, ma la cosa che adorano di più sono le escape room e questo spiega come mai il loro lavoro sia venuto così bene. Per creare qualcosa di avvincente e divertente devi sapere cosa stai facendo e lasciatemelo dire, loro lo sanno davvero!
All’inizio, mi hanno rivelato, volevano aprire una escape room, ma poi hanno lasciato stare e si sono detti: “con le competenze che abbiamo perché non realizzare un escape digitale!”

Molto probabilmente, prossimamente, hanno già in mente di far uscire un secondo caso e noi, non vediamo l’ora!

Infine, una cosa molto interessante per amici, parenti e marito, prendete nota: possono creare delle escape room digitali personalizzate, cosa impossibile in quelle reali. Quello che dovete fare è contattarli attraverso il link “personalizza”, fornirgli diversi elementi per creare il vostro caso ad hoc con i libri, film, oggetti delle persona che riceverà questo regalo; ed il gioco è fatto! Insomma, un idea originale e bellissima rispetto ai soliti regali banali. Il tempo per realizzarlo c’è nè, il mio compleanno è solo a luglio…a buon intenditore poche parole!!!

Elementi fondamentali di questo escape game riassunti:

  • gioco ludico ed educativo
  • compatibile con qualsiasi dispositivo
  • si può giocare dilazionandolo nel tempo e tutte le volte che volete
  • non è un app e non bisogna avere i social network
  • il prezzo per due persone è 19,90€

Dato che mi ha entusiasmato e divertita così tanto, assieme alla redazione abbiamo pensato di fare un regalo anche a voi.

Le prime 200 lettrici che acquisteranno il gioco ed inseriranno nel carrello il codice “SCONTONuoveMamme”, riceveranno uno speciale sconto!

Che aspettate a mettervi in gioco anche voi e raccontarci la vostra esperienza!?

Classe 1985 nata e cresciuta a Milano, meglio Cormano. Sono laureata in scienze sociali applicate ma ora faccio la mamma a tempo pieno di due piccole vivaci pesti. Da febbraio 2017 ho lasciato il nord per trasferirmi a Catania con la famiglia! Amo viaggiare, la lettura, il cinema e il baseball/softball.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here