Leostickers: colore, allegria e design tutto italiano

Ultima modifica 24 Maggio 2021

Leostickers ci piace perché è un’azienda simpatica, allegra e originale proprio come i suoi fantastici adesivi. Ci piace perché colora il mondo dei bambini, stimola la creatività e consente di trasformare la cameretta in modo rapido e sorprendente.

Non è infatti necessario trasformarsi in provetti decoratori per regalare un tocco speciale alla “tana” dei nostri cuccioli: basta scegliere il soggetto che ci piace di più, applicarlo alle pareti in poche, semplici, mosse per regalare ai giochi e alla nanna dei nostri bambini un tocco di magia.

Leostickers

Ci piace anche perché è un’azienda giovane, in tutti i sensi.

Perché si rivolge ai giovanissimi, perché il suo Staff ha un età compresa fra i 25 e i 35 anni, perché giovane è anche la sua presenza sul mercato: il sito esiste dalla metà del 2009. Inoltre, è un’azienda che punta sulla speciale creatività tutta italiana.

Ce l’ha raccontato Beatrice Caccia, web marketing e addetta alle pubbliche relazioni per Leostickers. Abbiamo pensato di metterci in contatto con lei per farci raccontare la filosofia di questa azienda, i suoi punti di forza e soprattutto l’aria che si respira al suo interno.

La mia esperienza all’interno di Leostickers è estremamente positiva

così ci ha raccontato Beatrice “La peculiarità principale di questa è azienda è il tocco umano. A differenza di precedenti impieghi dove venivo considerata semplicemente un numero come tanti; qui mi conoscono come “Bea”, la persona che sono veramente.”

Le abbiamo domandato qual è la particolarità dei prodotti Leostickers, e lei ci ha risposto che “La filosofia di Leostickers è quella di puntare tutto sulla creatività italiana e soprattutto non brandizzata. I nostri designers hanno stili diversi, e proprio per questo riescono ad accontentare i gusti di tutti. Ma quello che li accomuna è che ogni loro disegno è unico e originale, non si rifà ad alcun personaggio famoso dei cartoon o dei fumetti.”

I prodotti Leostickers sono distribuiti online anche in America, ma con qualche lieve differenza rispetto all’Italia.

I genitori italiani sono decisamente più creativi degli americani. Amano mettere il loro gusto personale nella scelta degli adesivi, mescolare i vari soggetti e scegliere gli abbinamenti. I loro colleghi d’oltre oceano, invece, preferiscono affidarsi ai kit: molto più pratici da scegliere, ugualmente bellissimi, però mancano di quel pizzico di libertà e creatività offerta dai soggetti misti.”

Abbiamo poi chiesto a Beatrice in quale modo la Leostickers interagisce con i propri clienti…La Leostickers presta una particolare attenzione al customer care.
A questo proposito ha istituito una chat dove c’è la possibilità di chiedere assistenza e informazioni in tempo reale. E’ un servizio che riscuote grande successo nelle persone che visitano il nostro sito, consente di dialogare immediatamente con l’azienda, di chiedere un consiglio, di togliersi subito un dubbio sul come effettuare un ordine oppure come applicare gli adesivi. E so che è uno strumento molto amato perché la “Bea” che risponde in chat sono propr
io io!”

Prima di salutarla, le abbiamo chiesto di dirci in due battute perché i genitori dovrebbero acquistare i prodotti Leostickers.

Beatrice ci ha pensato un istante, ha precisato che non si sente preparatissima nel ruolo di copy right, ma poi ha esclamato con molta spontaneità: “Beh, vi rispondo con una frase bellissima che ci ha scritto una mamma di Roma, Elisa. – Una sola parola…FANTASTICI!!! Gli occhi dei miei bambini, quando hanno visto la loro nuova cameretta, li ricorderò per sempre. Grazie e complimenti! –  Ecco, penso che i prodotti Leostickers accendano di gioia gli occhi dei bambini. Questo è un  fantastico motivo per acquistarli!”

Nel ringraziare Beatrice Caccia per averci raccontato qualcosa in più su Leostickers, vi segnaliamo che dal 6 al 12 Marzo 2012 c’è la promozione Viva le donne… Sconti alle mamme! grazie alla quale sarà possibile ottenere fino al 30% di sconto su tutti gli adesivi.

Mamma avvisata…

Rispondi