Zoomarine il parco acquatico di Roma [Reportage]

0
2471

Ultima modifica 3 Giugno 2021

L’acqua non significa solamente bagni e piscine a Zoomarine, il parco acquatico della capitale, ma soprattutto cura e amore per gli animali ospitati che con i divertenti spettacoli diventano amici dei bambini.

Una settimana fa, in occasione della riapertura stagionale siamo stati al parco, per conoscere da vicino le novità della stagione e scoprire tutti i suoi gioielli.

Siamo rimasti molto sorpresi.
Oltre a divertirsi i bambini imparano moltissimo: come vivono gli animali, dove vivono, cosa mangiano e come rispettare l’ambiente marino.
Qualunque spettacolo o attrazione sono studiati per formare i piccoli al rispetto del mare e dei suoi abitanti.

Zoomarine: Gli spettacoli

Siamo arrivati alle 11:30 e per goderci appieno la giornata abbiamo selezionato quali spettacoli goderci con calma. Sedendoci appena entrati con la mappa alla mano e lasciando che i bambini scegliessero tra le tante possibilità che Zoomarine offre:

  • L’isola dei delfini
  • La baia dei pinnipedi
  • La foresta dei pappagalli
  • La piana dei rapaci
  • Feeding pinnipedi
  • Feeding pellicani
  • Galeone dei tuffatori

L’isola dei Delfini è stato il primo spettacolo.

Abbiamo conosciuto Enea il piccolo delfino nato da poco  e ci siamo emozionati assistendo alle danze degli altri mammiferi. Un ballo meraviglioso di piroette, salti e tuffi sempre eleganti, un balletto di accompagnamento degli istruttori lanciati e accompagnati in acqua dai delfini stessi. Quando si è chiuso lo spettacolo avevamo il magone.

La baia dei pinnipedi era lo spettacolo a cui non volevamo mancare per i piccoli nuovi ospiti i Pinguini africani.

zoomarine

Insieme a leoni marini e foche abbiamo fatto il giro del mondo e ballato persino il tango.

zoomarine pinguini

Ci sono talmente piaciuti i pinnipedi che alle 14:15 abbiamo assistito con i più grandi a Feeding pinnipedi, dove mentre mangiavano un assistente ci raccontava le loro abitudini alimentari e non solo.

Abbiamo chiuso in bellezza con il Galeone dei Tuffatori.

Si canta e ci si tuffa con Campanellino, Peter Pan e Capitan Uncino, fino ad assistere allo spettacolare tuffo dell’alato eroe da 25 metri.

FullSizeRender-(11)

I Tour e la giornata con i Delfini

Dopo gli spettacoli o durante la giornata sono organizzati dei tour di visita agli animali: i pinnipedi, i delfini e gli altri ospiti del Parco riservati a pochi. Si pagano a parte, ma ne vale veramente la pena, noi abbiamo seguito il tour dei pinnipedi giocando e ballando con i leoni marini.

Quello che però regalerò ai miei figli per la pagella è Emozione Delfini: un’esperienza di totale immersione accanto ai delfini con gli addestratori. Aspettano il regalo con ansia, e lo aspetto anche io… dato che a 7 anni devono entrare accompagnati da un adulto.

Giri della morte, piscine e area piccoli

E tra uno spettacolo e un tour degli animali abbiamo fatto più volte il giro della morte su Vertigo, ci siamo bagnati ridendo sui tronchi del Blueriver, abbiamo guardato con desiderio gli scivoli e le piscine attrezzate per piccoli e grandi e abbiamo chiuso la giornata con l’area dedicata ai più piccoli per nanuzz di 2 anni.

FullSizeRender-(12)

Zoomarine: La recensione

Il Parco ci è piaciuto moltissimo, è adatto a tutte le età sia dei bambini che degli adulti perchè gli spettacoli sono studiati per coinvolgere tutti e le attrazioni tra giostre e piscine sono davvero anche a misura dei più piccoli.

Lo consigliamo vivamente magari tra maggio e giugno e settembre quando la calca delle folle estive è lontana e il posto si riappropria di ritmi umani senza code agli scivoli delle piscine per esempio.

Un’unica pecca da segnalare: è stato difficile trovare un fasciatorio nei bagni in giro per il Parco, probabilmente non erano indicati in modo chiarissimo. Ma i seggioloni nell’area ristorazioni, le passerelle per passeggini accessibili ad ogni spettacolo rendono Zoomarine un parco sicuramente familyfriendly.

Informazioni utili

Per arrivare a Via dei Romagnoli snc, Torvaianica (Pomezia), in navetta, in auto e in treno consultate come arrivare

I bambini sotto al metro non pagano, per i bambini oltre al metro e gli oltre65 il biglietto viene meno, scopri i prezzi e le offerte.

Zingara senza scarpe, madre di Tommaso e Flavia gemelli di 7 anni e di Lorenzo (detto "Nanuzz") di 2 anni. Bilingue, trimamma, monogama ed eclettica navigo tra fettuccia e scrittura.

Rispondi