Angry Birds 2. Divertimento per tutti. [Recensione]

Ultima modifica 11 Settembre 2019

Diretto da Thurop Van Orman e John Rice, Angry Birds 2 – Nemici amici per sempre  è prodotto dalla Sony Pictures Animation e Rovio Entertainment.
L’attesissimo film esce nelle sale italiane il 12 settembre.

“Angry Birds 2 – Nemici amici per sempre” sequel del film Angry Birds (2016) è una nuova avventura della gang di impavidi pennuti i cui coloratissimi personaggi sono ripresi dalla omonima serie di videogiochi creata dalla Rovio Entertainment.

Il film si apre con l’eterna querelle fra i piumati dell’Isola degli Uccelli e i caotici maialini dell’Isola dei Maiali. Le scaramucce quotidiane fra gli abitanti delle due bellissime isole bagnate dal mare cristallino e dalla sabbia finissima sono sempre all’ordine del giorno.
La squadra di eroi del popolo aviario è sempre la stessa: il coraggioso Red, l’atomico Bomb, e il velocissimo Chuck sono gli indiscussi difensori del loro meraviglioso villaggio.

angry birds 2 recensione

Le giornate passano felici alternate dalle interminabili battaglie contro i rumorosi maialetti verdi.

L’inimicizia è consolidata e una tregua è fuori discussione, ma un giorno sulle loro coste si affaccia un nuovo misterioso nemico: una immensa palla di ghiaccio si scaglia contro la riva.

Chi è che disturba la “pace”della loro costante guerra?

Per scoprire di chi si tratta il capo dei maiali chiede una pausa alla loro perenne lotta, ma Red sempre così sicuro di se dice di non cascarci, non è mica un ingenuo a credere a tali scherzetti?! Eppure la richiesta di tregua sembra diventare insistente.

Cosa avrà da dire il Re dei Maiali?
Parte così una nuova inedita avventura con una squadra inaspettata in cui i nemici coopereranno per combattere il cattivo.

angry birds 2 recensione

Ma, chi sarà il nuovo leader?

Massimo divertimento con questa gang strampalata che sarà affiancata da molti personaggi mai visti prima tra cui la geniale Silver, sorella di Chuck con il dono di prendere decisioni velocemente.

Il film realizzato con una grafica meravigliosa e colorata con le tinte dei Caraibi sotto i raggi cocenti del sole ci farà sognare con paesaggi da sogno e mari infiniti. Ogni singola piuma sarà soffice alla vista al punto di sentirne la morbidezza.
La trama divertentissima ed emozionante sarà accompagnata da un trascinante ritmo di musica che ci farà battere il piede a suon di hip hop e melodie operistiche.

La narrazione ci accompagna con un importante filo rosso quello della cooperazione: uniti si vince

Non importa chi sia il tuo compagno di avventura, quando si ha un nemico comune ci si allea e allora anche il nemico puo’ diventare… amico!

Allearsi con il nemico è una grande dimostrazione di maturità da parte di Red, ogni bambino dovrebbe essere spinto a confrontarsi con l’ignoto, il cattivo non deve essere mai definito tale, la vera conquista è cooperare, essere pronti alle novità.

Avere fiducia in un nuovo spirito di gruppo in cui non vi è un vero leader ma ognuno dal più piccolo al più grande farà la differenza per la riuscita del progetto.

angry birds 2 recensione

Il motto vincente è sempre lo stesso l’unione fa la forza!

La vittoria vera è quella di Red che dal suo egocentrismo totale imparerà finalmente ad avere l’umiltà di lasciare il posto ad altri valorosi nonostante il suo timore più grande era quello di perdere popolarità “avevo paura che se non avessi fatto più l’eroe non sarei piaciuto più a nessuno…”.

#spaventometro 0

La narrazione è molto comica e divertente.
Non ci sono scene paurose, le battute esilaranti e i balletti improvvisati sono da crepapelle, la visione sarà estremamente piacevole anche per gli adulti.
In sala abbiamo riso tantissimo!

Il film della durata di 96′ è adatto ai bambini dai 3 anni di età in poi sia per la semplicità della storia che per i personaggi super coloratissimi e rassicuranti.

Siete pronti allora a correre al cinema per vedere questo ulteriore capitolo della super spassosa gang di uccelli arrabbiati? Possiamo dirvi che questa avventura è ancora più bella della prima perciò non mancate nelle sale!

riproduzione riservata ®

Rispondi