C’era una volta il Principe Azzurro. La recensione

0
260

Siamo andati a vedere l’anteprima di “C’era una volta il Principe Azzurro” e ci siamo divertiti tantissimo! Prodotto dalla M2 Pictures, diretto da Ross Venokur esce nelle sale italiane il 28 febbraio 2019.

Le fiabe quelle che amano tutti i bambini iniziano sempre con c’era una volta… e poi?

La storia si snoda in un disegno visto e rivisto.
La nostra meravigliosa principessa sarà salvata da un coraggiosissimo principe… e vissero tutti felici e contenti.

Nel C’era una volta il Principe Azzurro al contrario, assisteremo ad una versione ribaltata della storia.
La novella inizia con un meraviglioso principe chiamato Philippe Charming, nessuna donna riesce a resistere al suo fascino e al suo sorriso smagliante!
E’ fidanzato con tre famose principesse Biancaneve, Cenerentola e la Bella Addormentata e tutte le fanciulle del reame sognano di lui.

C era una volta il principe azzurro

Ma lui è innamorato di loro?

Il bel principe ha un problema assai grande da risolvere, sulla sua testa pende un maleficio lanciatogli dalla matrigna Nemeny Neverwish che potrà sciogliersi solo il giorno del suo ventunesimo compleanno con il bacio del vero amore.

Il principe un po’ ingenuo, un po’ viziato e sicuramente molto molto vanitoso non pensa a come risolvere questo dilemma.

Il saggio Re padre lo spingerà – nel vero senso della parola(!) – ad intraprendere un viaggio avventuroso verso la Montagna di Fuoco dove dovrà affrontare varie prove di coraggio e alla fine del suo cammino gli apparirà chiaro il nome della unica ragazza a lui destinata. Sarà accompagnato in questo percorso di crescita da una guida, una ladra tosta di nome Lenore, la quale travestita da sgherro lo condurrà nel sentiero e assieme scopriranno di avere molte più cose in comune di quello che immaginavano.

Riuscirà il Principe ereditario a trovare il vero amore e salvare la sorte dell’intero regno dalla cattiva maledizione della strega?

Il film ha una animazione molto piacevole e delicata, le bellissime principesse sono disegnate come nei sogni di ogni bambino, sono leggiadre nei loro abiti di seta e impreziosite con monili brillanti.
Sono una versione contemporanea delle famose dei classici e faranno divertire lo spettatore con stacchetti musical, gag dal ritmo urban e tanta ilarità genuina.
I colori sono vivaci, gli effetti magici suggestivi, il paesaggio del bosco incantato si alternerà magicamente a luoghi occulti e pericolosi fino a perdersi nelle buie foreste viventi.

C era una volta il principe azzurro

Il film trasmette vari messaggi educativi.

La vanità del giovane principe lo porterà presto a rendersi conto che in fondo è solo un grande egoista e che è arrivato il momento di invertire la rotta.
non ho mai fatto niente per nessuno tranne che per me stesso…” afferma.
Spronato a cambiare e a crescere, affronterà con spirito e ottimismo questo viaggio di formazione e stupirà la sua compagna di viaggio Lenore che invece non è in grado di amare.

Assieme impareranno che nella vita è giusto affrontare le difficoltà assieme piuttosto che scappare dal destino.

I piccoli spettatori impareranno che l’amicizia, la fiducia, il sostegno reciproco sono valori fondamentali per una storia di amore. Con la collaborazione reciproca si riescono ad affrontare le prove più dure e non bisogna tirarsi indietro di fronte alle difficoltà.
L’altruismo può sciogliere anche il più duro dei cuori, e i piccoli spettatori impareranno che ognuno è in grado di essere un eroe.

#spaventometro 0

Il film, della durata di 90′ non presenta sequenze spaventose.
Le creature indigene “mangiauomini” saranno velocemente ammaliate dal bel principe e non faranno timore a nessuno.
La trama divertente e dinamica è facilmente comprensibile anche ai bambini più piccoli pertanto consiglio la visione dai 4 anni di età in poi.

Allora principesse e principini di tutto il mondo siete pronti a cercare il vostro vero amore? Un film inno all’amore che per i nostri piccoli il più importante e prezioso è sicuramente quello delle loro mamme e dei loro papà.

® Riproduzione Riservata

Ciao, Hola, Bonjour, Salam-alaykum sono Titty! Nata nel 1972 sono uno scorpione glitterato, ottimista per natura e globetrotter per passione! Io e mio figlio viaggiamo spesso, Malik è nato ad agosto 2012 e dal primo giorno non ci siamo mai fermati nel nostro giro del mondo. Follemente innamorata della vita I see the world through rose-colored glasses!

Rispondi