Fase 2 a Roma: cosa possiamo fare e dove possiamo andare

0
269

Fase 2 a Roma. Finalmente cominciamo a rimettere il naso fuori, sempre dentro la mascherina però! Mi raccomando, indossiamola per bene e non a metà solo sulla bocca.

Tutti ci stiamo chiedendo in questa nuova fase dopo il lungo lockdown cosa possiamo fare e dove andare, specialmente con i bambini che sono stati quelli che hanno pagato più di tutti questa reclusione. Perché tutt’ora a Roma i parchi pubblici con i giochini restano chiusi a data da destinarsi e intanto vorremmo far godere loro il bel tempo e la bella stagione che è arrivata.

Fase 2 a Roma: ristoranti all’aperto e family friendly

In questa fase 2 a Roma gran parte dei ristoranti family friendly che abbiamo conosciuto in passato come redazione, in questa settimana hanno riaperto i battenti. Noi vogliamo aiutarli in questa fase di ripresa complicata. Bisogna sempre chiamare e prenotare, fermo restando che le attività di assembramento per i bambini non sono permesse e neppure i giochini laddove ci siano. Allora, cosa aspettiamo a far ripartire l’economia? Con buon senso e con le dovute attenzioni possiamo ricominciare ad andare a pranzo/cena fuori.

Vi abbiamo parlato de “Il Bistrot di Officine Farneto“, gestito dalla super mamma Perla Ambrosetti, adesso con tavoli completamente all’esterno e da domenica 24 maggio con brunch a 25 euro senza limiti (compreso caffè) servito solo ai tavoli, decidete voi quando fermarvi, i bambini sotto i 10 anni sono ospiti! Per info e prenotazioni: 3343779419 – 3407845281.

Brunch Officine Farneto

Se volete andare ad Ostia, Bagnolo, Il ristorante con la campagna intorno vi aspetta. Rossella Cordaro e il suo staff hanno inaugurato la stagione con tavoli all’aperto e barbecue. Aperitivo dalle 18:30 a bordo piscina (e al chiuso) con distanziamento garantito. Anche per 8/10/15 persone. Chiamate lo 06 5216 9381.

Dalle parti di Fiumicino abbiamo conosciuto proprio prima del lockdown un posto immerso nel verde: La Pianetta. Ve ne avevamo parlato qui ma poi tutti ci siamo fermati. Quale migliore occasione per provarlo adesso? PRENOTA ORA allo 06 6169 7754, Via Andrea Torresani, 5/7 (9,80 km), 00054 Fiumicino.

Al Casale del Castellaccio (via di Castel Campanile 581 loc. Palidoro ss Aurelia km 30°, 19,98 km, 00050, Fiumicino), potrete mangiare all’aperto e i bambini potranno vedere gli animali in mezzo al verde. Ci siamo stati parecchie volte, anche in occasioni di ricevimenti e ricorrenze. Il nostro racconto qui. Con l’occasione potreste fare acquisti di carne e verdura a km 0 e bio dell’azienda agricola direttamente in loco. Prenotate al numero: 334 648 2258

Appena fuori dal raccordo a Cesano di Roma c’è l’Agriturismo La Melazza. Posti limitati secondo la normativa del distanziamento sociale. Possibilità per i bambini di giocare all’aria aperta in ampi spazi verdi in maniera contingentata – a turno utilizzo gratuito di Bike Balance (dai 2 ai 8 anni)- giro sul Pony individuale (costo 5€)- possibilità di fare lezioni a cavallo individuale per adulti e bambini presso il Circolo Ippico Federale da prenotare prima allo 063037919. Menù pizza o alla carta, menù bimbi, la domenica a pranzo menù fisso € 20 adulti € 15 baby. Per info e prenotazioni: Tel. 063037919 – 3331779446.

fase 2 a Roma: agriturismo la melazza

In città al Ketumbar a Garbatella potrete fare un APERITIVO (servito ai tavoli esterni), o CENA, DOPOCENA, BRUNCH NEL WEEK-END (servito ai tavoli esterni), TAKE AWAY E DELIVERY. Prenotazione allo 06 57305338 oppure scrivere una mail a [email protected]

Parchi e ville

Al momento non è possibile uscire fuori Regione. Ma in questa fase 2 abbiamo tantissime possibilità all’interno del Lazio. Sappiamo che in mezzo alla natura possiamo stare a godere dell’aria sana e pulita. Occhio però a rispettarla sempre. È responsabilità di tutti fare in modo che questi luoghi rimangano puliti, è un dovere che abbiamo nei confronti della natura e dei suoi abitanti e di chi arriverà dopo di noi. Facciamo in modo di non lasciare traccia del nostro passaggi. Una mascherina gettata distrattamente, l’incarto della caramella che abbiamo mangiato, il mozzicone della sigaretta, il fazzolettino di carta: anche questi rifiuti, che forse a qualcuno possono sembrare di poco conto, in realtà ledono la natura in una maniera che non possiamo neanche immaginare! Come ci ricorda giustamente chi gestisce Il Parco dei Castelli Romani, che offre spazio e sentieri per tutti i gusti.

Il meraviglioso Giardino di Ninfa vi aspetta a Cisterna di Latina, non ci saranno più le visite guidate ma una mappa da scaricare e la visita sarà in autonomia. Il Giardino di Ninfa è agevolmente percorribile da carrozzine e sedia a rotelle prestando attenzione a radici sporgenti, sassi, rami bassi o altro intralcio. Ovviamente la visita va prenotata e acquistata online e gli ingressi sono contingentati. Per info chiamare: 378 3012866; 378 3012864; (0)6 96000062 Ne vale davvero la pena. Per i bambini è gratuito fino ai 12 anni, adulti 15 euro. All’uscita del giardino è presente un bar, un’area ristoro e un punto vendita con gadgets del Giardino. A seguito delle disposizioni governative e regionali, per il pranzo è consigliata la prenotazione tel. 0773 1646843 – [email protected]

Da sabato 23 e domenica 24 maggio la mostra “Dinosauri in Carne e Ossa” sarà riaperta presso l’Oasi WWF Macchiagrande di Fiumicino fino al 16 novembre 2020. Noi siamo andati lo scorso anno e ve la consigliamo. Ricordate cappellino e crema solare ed evitate le ore più calde. L’apertura sarà dalle ore 10:00 alle 17:00, con ultimi ingressi entro le ore 15:00. Per osservare le disposizioni in materia di Covid-19, le entrate dei visitatori saranno regolamentate per numero e orario. Si richiede pertanto la prenotazione inviando una mail all’indirizzo: [email protected], indicando: nome, il numero di persone e l’orario in cui vorreste accedere alle Oasi. Si ricorda, inoltre, che l’uso della mascherina è obbligatorio all’entrata e la stessa va tenuta a portata di mano lungo i sentieri. Info mostra: dinosauricarneossa.it/fiumicino

Il fantastico Sacro Bosco di Bomarzo imperdibile con i bambini. Ci siamo stati quando Mattia aveva circa 2 anni, un’avventura che è rimasta nel nostro cuore. Non facilmente percorribile con passeggini, anche se abbiamo visto parecchi intrepidi farlo. Lo scorso anno ce lo ha raccontato mamma Paola che è andata con Lucrezia. Aperto dalle 8:30 alle 19:00. Per informazioni chiamate lo 0761 924029.

Parco dei Mostri di Bomarzo

Se non lo conoscete ancora, ma anche se ci siete già stati, tornateci! Parco Natura Volo Alto apre le porte sabato 23 maggio. Riapre solo nei week end, il sabato e la domenica con orario 10:00 – 18:00. L’ingresso sarà CONTINGENTATO, è dunque NECESSARIO PRENOTARE chiamando al numero 3468816230. Si potrà accedere INDOSSANDO la MASCHERINA e si potrà permanere all’interno RISPETTANDO LA DISTANZA interpersonale di almeno 1 metro. NON sarà possibile utilizzare l’area giochi fino a nuove disposizioni. Al fine di evitare assembramenti la visita guidata NON verrà effettuata.

Comunque c’è sempre Villa Pamphilj, ottima alternativa cittadina per lunghe passeggiate, jogging, giri in bici. O il Parco Regionale dell’Appia Antica. I punti di noleggio bici all’interno del Parco hanno riaperto per offrire un servizio sicuro per tutti coloro che vogliono fare una pedalata tra le bellezze naturali e paesaggistiche del Parco dell’Appia Antica. Per info: 06 513 5316. Oltre a tutti i piccoli giardini e ville di Roma che non elencheremo qui. Credo che in questo momento ci sia tanta voglia di andare fuori e godere di spazi abbastanza ampi per poter rispettare le distanze.

Infine il meraviglioso Roseto Comunale di via di Valle Murcia che ha riaperto questa settimana e fino al 14 giugno, dal martedì alla domenica, dalle ore 08.30 alle ore 19.30. Ingresso gratuito e contingentato, portateci i bambini!

Fase 2: laghi e spiagge

Il lago di Albano, Il lago di Nemi, Il lago di Bracciano, il lago di Martignano sono visitabili per passeggiate ed escursioni.

Le spiagge del litorale inoltre sono state aperte ma ricordate che non è possibile giocare o fare assembramenti al momento. Non disperiamo, man mano riapriranno tutte le attività, con le dovute precauzioni. Nell’ordinanza regionale del Lazio del 19 maggio 2020 sono presenti tutte le misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 e il riavvio di ulteriori attività economiche, produttive e sociali.

Quindi stay tuned, a breve altre info e dritte su cosa fare e dove andare. Sempre con prudenza e rispetto, ce la faremo!

37 anni, siciliana di origine ma romana di adozione. Psicologa dell’età evolutiva e psicoterapeuta, adoro viaggiare, ascoltare musica e perdermi nelle librerie a curiosare tra le copertine dei libri odoranti di nuovo, sperando un giorno di poterli leggere…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here